Vini.

La casa delle chiacchiere e del cazzeggio
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 167
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

Re: Vini.

16/08/2019, 8:30

Kikkus ha scritto:
05/08/2019, 20:32
gewurz c'ha rotto il cazzo, è come il vermentino e il pecorino , ormai lo mettono ovunque. tanta soddisfazione invece da un cerveteri ieri al mare, almeno non ti aspetti nulla
Non sono d'accordo, France'. E' chiaro che il GT, come giustamente dici lo trovi ormai ovunque un po' come il Pecorino o il Vermentino, ma aggiungo anche il Morellino, lo stesso Fiano, per non parlare della Falanghina. Ma resto convinto sia un gran vino, come gli altri citati sopra, purché si prenda la bottiglia giusta. E GT notevoli ce ne sono.

Bevuto vino del Devon! Per niente male, anzi. Peccato non ne abbia potuto riportare.
Oscar70
Località: Umbria
Messaggi: 27
Iscritto il: 14/05/2019, 14:45

19/08/2019, 16:33

Qualche giorno fa ho avuto l'occasione e il piacere di bere un brunello del '95 cantina Contucci.
Meraviglioso;più passava il tempo dalla sua apertura e più riaffioravano sapori,profumi e fragranze rinchiusi per quasi 24 anni.
Un trionfo del gusto e soprattutto una gran bella esperienza e bevuta.
Avatar utente
Condan
Messaggi: 99
Iscritto il: 08/05/2019, 23:33

19/08/2019, 17:29

alphonse ha scritto:
16/08/2019, 8:30
Kikkus ha scritto:
05/08/2019, 20:32
gewurz c'ha rotto il cazzo, è come il vermentino e il pecorino , ormai lo mettono ovunque. tanta soddisfazione invece da un cerveteri ieri al mare, almeno non ti aspetti nulla
Non sono d'accordo, France'. E' chiaro che il GT, come giustamente dici lo trovi ormai ovunque un po' come il Pecorino o il Vermentino, ma aggiungo anche il Morellino, lo stesso Fiano, per non parlare della Falanghina. Ma resto convinto sia un gran vino, come gli altri citati sopra, purché si prenda la bottiglia giusta. E GT notevoli ce ne sono.

Bevuto vino del Devon! Per niente male, anzi. Peccato non ne abbia potuto riportare.


Ciao Kikkus,
ti dico anche la mia.

Negli ultimi anni, il Gewurztraminer, ha conosciuto una popolarità incredibile perchè risulta essere un vino un po' piacione perchè molto profumato e che beve volentieri anche il gentil sesso. Come dicono gli esperti del settore, è un vino di facile beva.

L'elevata richiesta dei consumatori ha spinto i produttori a produrne sempre di più.
Spesso, però, il grande pubblico si limita a scegliere un vino leggendo il tipo di vitigno.
Ma non sono tutti uguali. Molto dipende dalla cantina che lo produce.

Ed allora mi inserisco dicendoti che nelle ultime settimane, proprio durante queste vacanze, ho bevuto due Gewurztraminer strepitosi.
Il problema è che non sono bottiglie da tutti i giorni. Costano tra i 20 ed i 30 euro.

Il primo che ti segnalo è un vino dell'Alsazia, la cantina è la Fernand Engel ed il Gewurztraminer in questione è un Grand Cru del 2014.
Ti dico solo che è uno dei bianchi più buoni che io abbia mai bevuto in vita mia. Meraviglioso. Commovente addirittura.

L'altro Gewurztraminer che ti segnalo è il Concerto Grosso di Elena Walch. Eccellente.

Provali e poi ci dirai osa ne pensi.

Per tornare ad alcuni esempi fatti da Alfonso, molto corretti, ti scrivo anche due cose su un Pecorino.
Sempre durante le vacanze, nel pranzo di Ferragosto in famiglia, abbiamo bevuto il Pecorino in purezza e biologico di Umani Ronchi, il Centovie.
Buonissimo. Sorprendente. Ma anche in questo caso è una bottiglia da quasi 15 euro.

Insomma, diciamocelo... purtroppo, o per fortuna... a chi piace il buon vino oramai alcuni vini dozzinali non dicono più nulla. E non parlo dei vitigni. Parlo proprio di alcune produzioni di scarso interesse. Forse berli condiziona il nostro giudizio sul tipo di vitigno. Ed è un peccato.
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 167
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

19/08/2019, 18:46

Bevi un GT di Marcel Deiss caschi per terra...

Torna a “Ponte Milvio”