Governo italiano (iniziative, dinamiche, personaggi)

La casa delle chiacchiere e del cazzeggio
Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

Re: Governo italiano (iniziative, dinamiche, personaggi)

25/05/2020, 14:06

Certo... Prima apri ristoranti e bar e poi ti incazzi se la gente ci va.

A questo idiota andrebbe ricordato che se avessero sostenuto adeguatamente bar e ristoranti, li avrebbero potuti tenere chiusi pure un anno.

Non puoi aprire tutto per poi lamentarti che la gente vada nei posti che hai aperto.

Poi da scie chimiche a spie civiche è un attimo.
Avatar utente
Stock
Messaggi: 1861
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

25/05/2020, 15:21

E lo potevano dì che i negozi se aprivano ma non ce se poteva andà no? Pensa che scemo, io credevo che se un posto era aperto era pe facce andà la gente. Che stronzo.

Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

25/05/2020, 15:31

Stock tu non stai pensando quadrimensionalmente (cit.).
Avatar utente
Stefano Igor
Località: Valtriano
Messaggi: 717
Iscritto il: 12/05/2019, 10:32

25/05/2020, 18:45

Il Sigaro ha scritto:
25/05/2020, 10:49
Perdersi una nave è possibile soltanto se la si vuole perdere apposta. Ma come si fa soltanto a pensare di poter scrivere una minchiata simile?
guarda, se l'hanno persa apposta posso anche capirlo, è qualcosa di funzionale ai loro scopi. quello che temo è che siano proprio delle pippe assurde. e da tante dichiarazioni e provvedimenti ne ho la conferma, legifera e governa gente che non ha la minima idea di cosa sia il lavoro, le responsabilità, la professionalità. all'atto pratico poi sono pigri, procrastinatori, perché lavorare è faticoso, portare avanti una cosa dall'inizio alla fine seguendo, verificando, correggendo tutti gli aspetti, è faticoso. Far lavorare bene la gente è faticoso, difficile.

vedi la storia della regione lazio che compra le mascherine da un bujaccaro, accetta a garanzia una fidejussione farlocca, e si fa fottere un numero impressionante di milioni. una cosa che che devi passare con i B52 entro 5 minuti per abbattere tutto nel raggio di 5 km. una cosa che qualunque operatore import export o spedizioniere rabbrividisce.
a vedere le modalità oerative, l'inettitudine totale. perché mica lo so se so ladri, ripeto magari fossero ladri, ma da come hanno operato ho l'impressione che siano proprio degli idioti totali, distaccati dal mondo, che vivono dentro procedure burocratiche dell'800, si preoccupano solo di rispettare delle formalità scritte da uno ancora più cretino, scritte per evitare che si rubi.

si riempiono la bocca di slogan, hanno come referenti giornali e tv con editori addomesticati, seguono le mode del momento, l'unica preoccupazione è pararsi il culo e pavoneggiarsi delle loro cazzate.

ora mi viene in mente una cosa che non c'entra niente ma me manda al manicomio lo stesso, quando sento in tv dei magistrati che parlando di opere pubbliche evocano l'infiltrazione delle mafie (al plurale fa più effetto, come le destre) e lanciano allarmi. ma dico, ma che cazzo ci stai a fare te allora, è il tuo mestiere, se già sai che rifacendo un ponte o una diga o una strada si affacceranno ditte mafiose vai e blocchi. devi dire non preoccupatevi, avanti con i lavori, sorveglieremo e interverremo se sarà il caso. e i giornalisti bovi, perché sono tutti dei bovi, muuuh muuuh, il procuratore ha lanciato il monito muuuhhh c'è il pericolo dell'infiltrazione mafiosa muuuuhhh

intanto ieri in germania seconda giornata del campionato, non si segnalano ancora cadaveri per le strade.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

25/05/2020, 18:55

Stefano Igor ha scritto:
25/05/2020, 18:45
Il Sigaro ha scritto:
25/05/2020, 10:49
Perdersi una nave è possibile soltanto se la si vuole perdere apposta. Ma come si fa soltanto a pensare di poter scrivere una minchiata simile?
guarda, se l'hanno persa apposta posso anche capirlo, è qualcosa di funzionale ai loro scopi. quello che temo è che siano proprio delle pippe assurde. e da tante dichiarazioni e provvedimenti ne ho la conferma, legifera e governa gente che non ha la minima idea di cosa sia il lavoro, le responsabilità, la professionalità. all'atto pratico poi sono pigri, procrastinatori, perché lavorare è faticoso, portare avanti una cosa dall'inizio alla fine seguendo, verificando, correggendo tutti gli aspetti, è faticoso. Far lavorare bene la gente è faticoso, difficile.

vedi la storia della regione lazio che compra le mascherine da un bujaccaro, accetta a garanzia una fidejussione farlocca, e si fa fottere un numero impressionante di milioni. una cosa che che devi passare con i B52 entro 5 minuti per abbattere tutto nel raggio di 5 km. una cosa che qualunque operatore import export o spedizioniere rabbrividisce.
a vedere le modalità oerative, l'inettitudine totale. perché mica lo so se so ladri, ripeto magari fossero ladri, ma da come hanno operato ho l'impressione che siano proprio degli idioti totali, distaccati dal mondo, che vivono dentro procedure burocratiche dell'800, si preoccupano solo di rispettare delle formalità scritte da uno ancora più cretino, scritte per evitare che si rubi.

si riempiono la bocca di slogan, hanno come referenti giornali e tv con editori addomesticati, seguono le mode del momento, l'unica preoccupazione è pararsi il culo e pavoneggiarsi delle loro cazzate.

ora mi viene in mente una cosa che non c'entra niente ma me manda al manicomio lo stesso, quando sento in tv dei magistrati che parlando di opere pubbliche evocano l'infiltrazione delle mafie (al plurale fa più effetto, come le destre) e lanciano allarmi. ma dico, ma che cazzo ci stai a fare te allora, è il tuo mestiere, se già sai che rifacendo un ponte o una diga o una strada si affacceranno ditte mafiose vai e blocchi. devi dire non preoccupatevi, avanti con i lavori, sorveglieremo e interverremo se sarà il caso. e i giornalisti bovi, perché sono tutti dei bovi, muuuh muuuh, il procuratore ha lanciato il monito muuuhhh c'è il pericolo dell'infiltrazione mafiosa muuuuhhh

intanto ieri in germania seconda giornata del campionato, non si segnalano ancora cadaveri per le strade.
Ti dò ragione, per carità, che siamo nelle mani di un gruppetto di scappati di casa è un fatto.
Però le navi che girano nel Mediterraneo si sa quali sono, di chi sono, da dove vengono e dove vanno, e soprattutto si spostanno alla velocità di 20 km/h. E che cazzo, se esci a mare col canotto ti fermano puntualmente per vedere se hai l'ancora a posto, e tra Capitaneria, GDF, Carabinieri e Polizia con tutte le loro motovedette superveloci e dotate di radar si vanno a perdere una nave?
Così, per dire:
https://www.marinetraffic.com/it/ais/ho ... 5.0/zoom:4

Sulla questione dei magistrati: quella è una questione politica
Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

25/05/2020, 21:39

Le conversazioni dei magistrati che parlano di fermare Salvini, sono molto simili a quelle dei boss mafiosi per fermare i magistrati.
Avatar utente
Stefano Igor
Località: Valtriano
Messaggi: 717
Iscritto il: 12/05/2019, 10:32

25/05/2020, 22:36

Gato ha scritto:
25/05/2020, 21:39
Le conversazioni dei magistrati che parlano di fermare Salvini, sono molto simili a quelle dei boss mafiosi per fermare i magistrati.
assolutamente, anzi peggio, visto il ruolo che esercitano.

poi quando leggo di palamara, vabbé ...
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

26/05/2020, 10:22

Gato ha scritto:
25/05/2020, 21:39
Le conversazioni dei magistrati che parlano di fermare Salvini, sono molto simili a quelle dei boss mafiosi per fermare i magistrati.
Il principio è lo stesso, ma preferisco la mafia: non è ipocrita.
Avatar utente
lennon85
Località: Norcia (Pg) - Roma
Messaggi: 332
Iscritto il: 13/05/2019, 11:23

26/05/2020, 12:50

Gato ha scritto:
25/05/2020, 21:39
Le conversazioni dei magistrati che parlano di fermare Salvini, sono molto simili a quelle dei boss mafiosi per fermare i magistrati.
Poi si lamentano che la gente non ha fiducia nella magistratura
Blevins
Località: Roma
Messaggi: 847
Iscritto il: 12/05/2019, 8:07

29/05/2020, 19:17

lennon85 ha scritto:
26/05/2020, 12:50
Gato ha scritto:
25/05/2020, 21:39
Le conversazioni dei magistrati che parlano di fermare Salvini, sono molto simili a quelle dei boss mafiosi per fermare i magistrati.
Poi si lamentano che la gente non ha fiducia nella magistratura
Davigo a piazzapulita "L’errore italiano è stato quello di dire sempre: Aspettiamo le sentenze”

e passa così
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

04/06/2020, 12:12

https://www.calciomercato.com/news/spad ... poso-25035

Finalmente un'iniziativa seria: partite di calcio in chiaro nelle case di riposo.
Spada de fora meglio di Totò e Peppino.
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1556
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

04/06/2020, 17:11

Il Sigaro ha scritto:https://www.calciomercato.com/news/spad ... poso-25035

Finalmente un'iniziativa seria: partite di calcio in chiaro nelle case di riposo.
Spada de fora meglio di Totò e Peppino.
calcolando che le partite le fanno quasi tutte alle 21.45 quando li vecchi stanno già a dormi e moltissime alle 19.30 quando stanno a magnà sarà un’iniziativa che avrà una presa straordinaria. Ma li mortacci loro, come je vengono.
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
matador0975
Località: Torino
Messaggi: 343
Iscritto il: 19/07/2019, 13:43

04/06/2020, 17:24

Il Sigaro ha scritto:https://www.calciomercato.com/news/spad ... poso-25035

Finalmente un'iniziativa seria: partite di calcio in chiaro nelle case di riposo.
Spada de fora meglio di Totò e Peppino.
Cosi fanno gli assembramenti e se tolgono dalle palle quelli che campano ancora.
Sta cosa la paga l'imps

Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk

Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

04/06/2020, 18:14

matador0975 ha scritto:
04/06/2020, 17:24
Il Sigaro ha scritto:https://www.calciomercato.com/news/spad ... poso-25035

Finalmente un'iniziativa seria: partite di calcio in chiaro nelle case di riposo.
Spada de fora meglio di Totò e Peppino.
Cosi fanno gli assembramenti e se tolgono dalle palle quelli che campano ancora.
Sta cosa la paga l'imps

Inviato dal mio SM-J530F utilizzando Tapatalk
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1556
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

09/06/2020, 10:43

Siamo al crepuscolo di Conte.
Il bell’avvocato approccia il suo ultimo stadio di potere vivendo una deriva renziana e attaccando quella parte di Stato che l’ha tenuto a galla e dalla quale potrebbe unicamente prendere voti (eccettuati i pensionati quelli si gli unici ad essere stati tutelati, se si esclude la selezione Völkisch in Lombardia) nel caso si tornasse alle urne. Consumatasi la bolla dell’emergenza sanitaria le sue fanfaronate, imitazione in salsa balena bianca sbiadita di quelle del più incisivo e infervorante Salvini, si ritrovano ad essiccarsi rapidamente e l’ultimo colpo di coda della salamandra morente è attaccare alla rinfusa senza fare nomi chi si oppone al cambiamento.
Riuscirà il nostro prode a compiere la sua terza muta o la sua sovraesposizione mediatica ha stancato?
Riusciranno obese ditalinare e vecchi rincoglioniti ottuagenari a tenerlo in sella fino alla desertificazione totale della nazione?
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

09/06/2020, 11:13

Dopodomani avrei un'udienza, in un Tribunale di una grande città che non nomino.
Non avendo ricevuto alcuna comunicazione circa le modalità di svolgimento della stessa (in presenza? via web?) e dovendo prenotare un treno per andare, stamani ho telefonato alla cancelleria. Mi risponde una signora gentile, che alla mia richiesta trasecola: "Udienza? Quale udienza? Qui non si fanno udienze". Insisto garbatamente, osservando che avevo avuto una pec a febbraio con la data di giovedì e che nessun'altra comunicazione di rinvio mi è arrivata, per cui ... "Senta avvocato, le dico come stanno qui le cose. I giudici hanno deciso di non tenere udienze prima di ottobre. Stiamo comunicando agli interessati le nuove date, ma finora ci hanno detto solo quelle relative alle udienze che si sarebbero dovute tenere a marzo. Per quelle rinviate da aprile in poi, ancora non hanno deciso. Le arriverà una comunicazione a un certo punto". Ma come, il rinvio dell'udienza di giovedì me lo comunicate dopo giovedì? Almeno una pec per dire che l'udienza non si tiene? "Guardi, si deve fidare. Tanto qui magistrati non ce ne sono fino a ottobre, e udienze via web non ne fanno".
Ecco, quancuno spieghi a Bonafede che è meglio che la smetta di parlare di riforma della giustizia, a meno che l'intento sia quello di prendere poer il culo i cittadini italiani.
Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

09/06/2020, 11:54

Quindi, teoricamente, non essendoci comunicazioni ufficiali di rinvio, se giovedì non vai magari lo prendi pure in berta perché ufficialmente non ti sei presentato.

A meno che non ci sia qualche comunicazione di marzo che stabilisce che tutte le udienze fino a fine giugno sono da ritenersi rinviate a data da destinarsi.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

09/06/2020, 12:10

Gato ha scritto:
09/06/2020, 11:54
Quindi, teoricamente, non essendoci comunicazioni ufficiali di rinvio, se giovedì non vai magari lo prendi pure in berta perché ufficialmente non ti sei presentato.

A meno che non ci sia qualche comunicazione di marzo che stabilisce che tutte le udienze fino a fine giugno sono da ritenersi rinviate a data da destinarsi.
Non esiste alcuna comunicazione generale. Quindi io giovedì mattina mi collego via remoto e faccio una foto di me al pc. Provo a collegarmi alla stanza virtuale del giudice e del cancelliere e vedo che succede, e faccio foto di ciò che appare sullo schermo. Poi mando una pec. Ovviamente l'udienza non ci sarà, ma vatti a fidare.
stig
Località: italia
Messaggi: 517
Iscritto il: 29/06/2019, 9:24

09/06/2020, 12:29

a me sto governo me sta facendo stressare più di quanto non so li sia già,limortacci loro; er bonus monopattino,er calcio in chiaro nelle rsa(ahahahah),

Sigaro,sicuramente l'udienza è rimandata,.però non essendoci una comunicazione ufficiale,in teoria dovresti presenziare,onde evitare problemi;altrimenti,non dico una pec,ma un mail dall'account(attendibile) del tribunale in oggetto,dovresti fartela mandare ,onde evitare viaggio a vuoto o beffa e relative rogne.
"e ma colosmartworki" sono più produttivi.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

09/06/2020, 19:08

stig ha scritto:
09/06/2020, 12:29
a me sto governo me sta facendo stressare più di quanto non so li sia già,limortacci loro; er bonus monopattino,er calcio in chiaro nelle rsa(ahahahah),

Sigaro,sicuramente l'udienza è rimandata,.però non essendoci una comunicazione ufficiale,in teoria dovresti presenziare,onde evitare problemi;altrimenti,non dico una pec,ma un mail dall'account(attendibile) del tribunale in oggetto,dovresti fartela mandare ,onde evitare viaggio a vuoto o beffa e relative rogne.
"e ma colosmartworki" sono più produttivi.
Hai capito, sì?
Questi con la scusa del COVID stanno favcendo sette mesi di vacanze ininterrotte e pagate (profumatamente, pure).
Avatar utente
Spike
Località: Roma
Messaggi: 322
Iscritto il: 12/05/2019, 9:04

10/06/2020, 13:48

Il Sigaro ha scritto:
09/06/2020, 19:08
stig ha scritto:
09/06/2020, 12:29
a me sto governo me sta facendo stressare più di quanto non so li sia già,limortacci loro; er bonus monopattino,er calcio in chiaro nelle rsa(ahahahah),

Sigaro,sicuramente l'udienza è rimandata,.però non essendoci una comunicazione ufficiale,in teoria dovresti presenziare,onde evitare problemi;altrimenti,non dico una pec,ma un mail dall'account(attendibile) del tribunale in oggetto,dovresti fartela mandare ,onde evitare viaggio a vuoto o beffa e relative rogne.
"e ma colosmartworki" sono più produttivi.
Hai capito, sì?
Questi con la scusa del COVID stanno favcendo sette mesi di vacanze ininterrotte e pagate (profumatamente, pure).
Che schifo.
Non si trovano le risorse per aiuta pori cristi che campano del loro lavoro e che danno anche da lavorare e poi abbiamo una massa di dipendenti statali e baroni che in questa situazione hanno trovato la loro fortuna.
Gente che non lavora da 3 mesi prendendo il 100% del loro stipendio senza rischio alcuno.
Ieri leggevo sul messaggero che "1/3 degli statali rimarrà a lavorare in smart Working". Al netto di polizia, carabinieri, medici e infermieri (quando non sono di cooperativa) significa che nei comuni e nelle regioni non trovi più nessuno.
E se prima, si facevano riccamente i cazzi loro e avevano la sola grana di doversi svegliare per timbrare ora non dovranno neanche fare più quello sforzo.
Sono avvelenato!
Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

10/06/2020, 18:29

Basterebbe fare un DPCM di due righe dicente: "alla luce dell'attuale stato epidemiologico nel Paese, i dipendenti della P.A. che volessero lavorare da casa, subiranno una decurtazione del 40% della retribuzione".

Non vedo perché uno statale può andare a cena fuori al ristorante (dal 15 autorizzate pure le "tavolate") mentre non può andare in ufficio indossando la mascherina.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

10/06/2020, 20:02

Gato ha scritto:
10/06/2020, 18:29
Basterebbe fare un DPCM di due righe dicente: "alla luce dell'attuale stato epidemiologico nel Paese, i dipendenti della P.A. che volessero lavorare da casa, subiranno una decurtazione del 40% della retribuzione".

Non vedo perché uno statale può andare a cena fuori al ristorante (dal 15 autorizzate pure le "tavolate") mentre non può andare in ufficio indossando la mascherina.
Perché lo statale vota, e vota più volentieri chi gli assicura la copertura legale al fancazzismo. Con l'appoggio dei sindacati, questo governo si sta creando le basi del consenso. Un consenso fondato su fancazzisti, menefreghisti, gente col culo al caldo, tutte che votano esattamente come coloro che lavorano da mattina a sera per sbarcare il lunario tra mille difficoltà. D'altra parte, uno vale uno, no?. E sticazzi se fra un po' la Germania ci si compra per due spicci.
Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

10/06/2020, 20:54

Sono d'accordo. Statali da una parte, sussidiati dall'altra. E voilà, ecco il bacino elettorale per governare.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

11/06/2020, 10:18

Il Sigaro ha scritto:
09/06/2020, 11:13
Dopodomani avrei un'udienza, in un Tribunale di una grande città che non nomino.
Non avendo ricevuto alcuna comunicazione circa le modalità di svolgimento della stessa (in presenza? via web?) e dovendo prenotare un treno per andare, stamani ho telefonato alla cancelleria. Mi risponde una signora gentile, che alla mia richiesta trasecola: "Udienza? Quale udienza? Qui non si fanno udienze". Insisto garbatamente, osservando che avevo avuto una pec a febbraio con la data di giovedì e che nessun'altra comunicazione di rinvio mi è arrivata, per cui ... "Senta avvocato, le dico come stanno qui le cose. I giudici hanno deciso di non tenere udienze prima di ottobre. Stiamo comunicando agli interessati le nuove date, ma finora ci hanno detto solo quelle relative alle udienze che si sarebbero dovute tenere a marzo. Per quelle rinviate da aprile in poi, ancora non hanno deciso. Le arriverà una comunicazione a un certo punto". Ma come, il rinvio dell'udienza di giovedì me lo comunicate dopo giovedì? Almeno una pec per dire che l'udienza non si tiene? "Guardi, si deve fidare. Tanto qui magistrati non ce ne sono fino a ottobre, e udienze via web non ne fanno".
Ecco, quancuno spieghi a Bonafede che è meglio che la smetta di parlare di riforma della giustizia, a meno che l'intento sia quello di prendere poer il culo i cittadini italiani.
Un breve aggiornamento. Una mia corrispondente si è recata di persona presso gli uffici del tribunale in questione, ma non l'hanno fatta entrare perché "non ce n'è motivo, mica ci sono udienze e in cancelleria ci vuole l'appuntamento". Io mi sono collegato via Teams, ma la stanza virtuale del giudice era chiusa. Restiamo in attesa di comunicazioni. Ah, volete sapere di cosa stiamo parlando? Di un pignoramento (cifre importanti) presso terzi, precisamente sul conto corrente del debitore. Così in attesa dell'udienza (ormai da mesi) le somme sono bloccate, e il debitore non può disporne, ma non possono neppure essere assegnate al creditore. In pratica due danneggiati in un colpo solo. Viva l'Italia, viva Bonafede.
Avatar utente
Fiorini
Località: Roma
Messaggi: 363
Iscritto il: 12/05/2019, 11:15

11/06/2020, 14:46

Il Sigaro ha scritto:
11/06/2020, 10:18
Il Sigaro ha scritto:
09/06/2020, 11:13
Dopodomani avrei un'udienza, in un Tribunale di una grande città che non nomino.
Non avendo ricevuto alcuna comunicazione circa le modalità di svolgimento della stessa (in presenza? via web?) e dovendo prenotare un treno per andare, stamani ho telefonato alla cancelleria. Mi risponde una signora gentile, che alla mia richiesta trasecola: "Udienza? Quale udienza? Qui non si fanno udienze". Insisto garbatamente, osservando che avevo avuto una pec a febbraio con la data di giovedì e che nessun'altra comunicazione di rinvio mi è arrivata, per cui ... "Senta avvocato, le dico come stanno qui le cose. I giudici hanno deciso di non tenere udienze prima di ottobre. Stiamo comunicando agli interessati le nuove date, ma finora ci hanno detto solo quelle relative alle udienze che si sarebbero dovute tenere a marzo. Per quelle rinviate da aprile in poi, ancora non hanno deciso. Le arriverà una comunicazione a un certo punto". Ma come, il rinvio dell'udienza di giovedì me lo comunicate dopo giovedì? Almeno una pec per dire che l'udienza non si tiene? "Guardi, si deve fidare. Tanto qui magistrati non ce ne sono fino a ottobre, e udienze via web non ne fanno".
Ecco, quancuno spieghi a Bonafede che è meglio che la smetta di parlare di riforma della giustizia, a meno che l'intento sia quello di prendere poer il culo i cittadini italiani.
Un breve aggiornamento. Una mia corrispondente si è recata di persona presso gli uffici del tribunale in questione, ma non l'hanno fatta entrare perché "non ce n'è motivo, mica ci sono udienze e in cancelleria ci vuole l'appuntamento". Io mi sono collegato via Teams, ma la stanza virtuale del giudice era chiusa. Restiamo in attesa di comunicazioni. Ah, volete sapere di cosa stiamo parlando? Di un pignoramento (cifre importanti) presso terzi, precisamente sul conto corrente del debitore. Così in attesa dell'udienza (ormai da mesi) le somme sono bloccate, e il debitore non può disporne, ma non possono neppure essere assegnate al creditore. In pratica due danneggiati in un colpo solo. Viva l'Italia, viva Bonafede.
Bello schifo...limortacciloro
Blevins
Località: Roma
Messaggi: 847
Iscritto il: 12/05/2019, 8:07

13/06/2020, 9:56

c'è qualcosa di più inquietante degli stati generali, del piano colao?
ma il governo a cosa cazzo serve? ad aprire le porte ai comitati tecnici?
ma non eravamo una repubblica parlamentare?

Partono oggi a Roma, nel Casino dell'Algardi a Villa Pamphili, gli Stati generali voluti dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Una serie di incontri con rappresentanti delle Istituzioni e delle Parti sociali, per un confronto sui progetti di rilancio del Paese.

La prima giornata è all'insegna dell'internazionalità. Dopo l'indirizzo di apertura di Conte intorno alle 10.20, interverranno fino alle 12.30 il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, la Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagard, il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel.

Nel primo pomeriggio, dalle 14.30 in poi, gli incontri proseguiranno con gli interventi del governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, del segretario Generale dell'Ocse, Ángel Gurría, e della sirettrice operativa del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva. Al termine, il premier e gli altri ospiti presenti parteciperanno al Panel "Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunitie"', che vedrà il contributo di rappresentanti del mondo accademico internazionale.
Borderline
Località: Roma
Messaggi: 66
Iscritto il: 18/05/2019, 8:44

13/06/2020, 12:02

Blevins ha scritto:
13/06/2020, 9:56
c'è qualcosa di più inquietante degli stati generali, del piano colao?
ma il governo a cosa cazzo serve? ad aprire le porte ai comitati tecnici?
ma non eravamo una repubblica parlamentare?

Partono oggi a Roma, nel Casino dell'Algardi a Villa Pamphili, gli Stati generali voluti dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Una serie di incontri con rappresentanti delle Istituzioni e delle Parti sociali, per un confronto sui progetti di rilancio del Paese.

La prima giornata è all'insegna dell'internazionalità. Dopo l'indirizzo di apertura di Conte intorno alle 10.20, interverranno fino alle 12.30 il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, la Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagard, il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel.

Nel primo pomeriggio, dalle 14.30 in poi, gli incontri proseguiranno con gli interventi del governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, del segretario Generale dell'Ocse, Ángel Gurría, e della sirettrice operativa del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva. Al termine, il premier e gli altri ospiti presenti parteciperanno al Panel "Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunitie"', che vedrà il contributo di rappresentanti del mondo accademico internazionale.
se dagli stessi non proverrà nulla, sarà stata una perdita di tempo.
Se invece verrà fuori un piano vero di crescita e riforme strutturali, allora sarà stata una cosa utile.

Non capisco il senso di definirli inquietanti. Forse che tutta la non-politica degli ultimi decenni d'Italia non sia stata come minimo inquietante, o più pragmaticamente parlando, inutile?
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

13/06/2020, 13:24

Borderline ha scritto:
13/06/2020, 12:02
Blevins ha scritto:
13/06/2020, 9:56
c'è qualcosa di più inquietante degli stati generali, del piano colao?
ma il governo a cosa cazzo serve? ad aprire le porte ai comitati tecnici?
ma non eravamo una repubblica parlamentare?

Partono oggi a Roma, nel Casino dell'Algardi a Villa Pamphili, gli Stati generali voluti dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Una serie di incontri con rappresentanti delle Istituzioni e delle Parti sociali, per un confronto sui progetti di rilancio del Paese.

La prima giornata è all'insegna dell'internazionalità. Dopo l'indirizzo di apertura di Conte intorno alle 10.20, interverranno fino alle 12.30 il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, la Presidente della Banca Centrale Europea, Christine Lagard, il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel.

Nel primo pomeriggio, dalle 14.30 in poi, gli incontri proseguiranno con gli interventi del governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, del segretario Generale dell'Ocse, Ángel Gurría, e della sirettrice operativa del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva. Al termine, il premier e gli altri ospiti presenti parteciperanno al Panel "Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunitie"', che vedrà il contributo di rappresentanti del mondo accademico internazionale.
se dagli stessi non proverrà nulla, sarà stata una perdita di tempo.
Se invece verrà fuori un piano vero di crescita e riforme strutturali, allora sarà stata una cosa utile.

Non capisco il senso di definirli inquietanti. Forse che tutta la non-politica degli ultimi decenni d'Italia non sia stata come minimo inquietante, o più pragmaticamente parlando, inutile?
Inquietante è il fatto che questo governo se ne fotta completamente delle regole istituzionali e soprattutto delle prerogative del Parlamento. I programmi si fanno, sentendo a colloquio più o meno informale, sindacati, forze politiche, ecc., poi si presentano al Parlamento dove devono essere discussi. Il messaggio di questo governo è letteralmente eversivo. Mai nessuno aveva agito così.
Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

13/06/2020, 14:34

"la più bella di tutte" cit.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

26/06/2020, 16:55

Bella questa novità per cui in caso di noleggio auto a lungo termine il bollo non graverà più sulla società di noleggio ma sul locatario.
Ma quanto possono essere stronzi i nostri governanti?
Mortacci loro
Gato
Messaggi: 1199
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

26/06/2020, 18:56

Il Sigaro ha scritto:Bella questa novità per cui in caso di noleggio auto a lungo termine il bollo non graverà più sulla società di noleggio ma sul locatario.
Ma quanto possono essere stronzi i nostri governanti?
Mortacci loro
Quindi si pagherà la tassa di possesso su qualcosa che non possiedi.

Geni.
stig
Località: italia
Messaggi: 517
Iscritto il: 29/06/2019, 9:24

26/06/2020, 23:17

Il Sigaro ha scritto:
26/06/2020, 16:55
Bella questa novità per cui in caso di noleggio auto a lungo termine il bollo non graverà più sulla società di noleggio ma sul locatario.
Ma quanto possono essere stronzi i nostri governanti?
Mortacci loro
Il noleggio a lungo termine,viene solitamente usato per i macchinoni ,visto i bolli e superbolli assurdi made in itaGLIa,la solita lotta di classe contro il ricco e il padrone,stanno a fa peggio de monti;
Ma da Gente che voleva mandare al gabbio il datore di lavoro se un dipendente risultava positivo al covid,gente che ha partorito il reddito di cittadinanza per starsene a letto tutto il giorno, gente che da i soldi per comprarsi il monopattino ,c'é da aspettarsi di tutto.poi però poi vedi l'opposizione ,dove il problema principale é p..nhub...
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1556
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

27/06/2020, 19:52

Il Sigaro ha scritto:Bella questa novità per cui in caso di noleggio auto a lungo termine il bollo non graverà più sulla società di noleggio ma sul locatario.
Ma quanto possono essere stronzi i nostri governanti?
Mortacci loro
mecojoni!
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1306
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

03/07/2020, 16:55

Mi stavo leggendo la bozza del c.d. decreto semplificazioni.
Arrivato all'art. 6 stavo già male. Vorrei vedere la faccia di chi l'ha scritto, lo giuro, non può essere uno normale.
A meno che non si tratti di prenderci tutti per il culo.

Torna a “Ponte Milvio”