Serie TV

La casa delle chiacchiere e del cazzeggio
Blevins
Località: Roma
Messaggi: 833
Iscritto il: 12/05/2019, 8:07

Re: Serie TV

22/07/2020, 17:42

il crollo inizia già dalla quinta stagione (quando gli adattori devono per mancanza di materiale trasformarsi in sceneggiatori) ma ti buttavano lì la megabattaglia da paura e se la cavavano così
poi il giochetto ha smesso di funzionare e la merda che era diventata got (dialoghi da terza elementare, personaggi snaturati, regole che la serie si era data saltate completamente, buchi su buchi di sceneggiatura) venne inesorabilmente fuori
personalmente non la metto manco tra le prime 100 serie in una eventuale classifica
Avatar utente
Serse
Località: Roma
Messaggi: 372
Iscritto il: 09/05/2019, 11:08

22/07/2020, 18:07

Blevins ha scritto:il crollo inizia già dalla quinta stagione (quando gli adattori devono per mancanza di materiale trasformarsi in sceneggiatori) ma ti buttavano lì la megabattaglia da paura e se la cavavano così
poi il giochetto ha smesso di funzionare e la merda che era diventata got (dialoghi da terza elementare, personaggi snaturati, regole che la serie si era data saltate completamente, buchi su buchi di sceneggiatura) venne inesorabilmente fuori
personalmente non la metto manco tra le prime 100 serie in una eventuale classifica
Mmm, sì, sono d'accordo, da quando non si è poggiata sui libri è implosa.
So' stato troppo tenero.

Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mimmo
Località: Roma
Messaggi: 625
Iscritto il: 13/05/2019, 1:30

23/07/2020, 17:30

Curiosity ha scritto:
22/07/2020, 9:49
5-Six Feet Under ti apre un mondo sulla "morte", incredibile. Il finale credo sia una delle cose più potenti mai viste. Gli occhi di Claire ce li ho stampati in mente.
incredibile curio', hai tirato fuori il discorso su six feet under e io ho finito di vederla proprio ieri notte.
sì lo so, io sono arrivato solo 20 anni dopo :mrgreen: :D

che dire.
serie che ha retto molto bene il confronto col tempo nonostante i quasi 20 anni.
six feet under è un film d'autore che dura 50 minuti moltiplicato per 63 episodi.
non ho mai visto qualcosa con una caratterizzazione così profonda dei personaggi: vuoi bene e li odi tutti durante la serie, crescono e cambiano rimanendo cmq ognuno coi propri difetti.
una serie incentrata sulla morte ma che è un inno alla vita.
le ultime quattro puntate sono un pugno nello stomaco continuo.
e finalmente ho capito perchè quando si parla di finali di serie viene sempre tirato in ballo il suo, e per molti è il migliore della storia delle serie tv.

cioè la serie sta per finire, claire sale in macchina e parte.
e io penso "vabbè. il finale è aperto. chissà se la serie la riprenderanno visto che mo va di moda"
e poi... BAM... ti sparano quei quasi dieci minuti finali da pelle d'oca.
roba da andare a cercare gli sceneggiatori e stringere loro la mano.
Curiosity
Località: Roma
Messaggi: 271
Iscritto il: 17/05/2019, 19:54

24/07/2020, 9:42

Si na roba potentissima quel finale. E' pieno di matti che se lo rivedono su youtube ogni TOT. Io faccio fatica l'ammetto, perchè mi immalinconisce troppo. Oddio ora che me lo hai detto vado a ributtarci un occhio....

Purtroppo le stagioni finali, se non proprio la puntata finale, spesso indirizzano in maniera decisa la qualità di una serie. In un senso o nell'altro. Per dire io alcune puntate di Six Feet le ho anche skippate, perchè fini a se stesse. Non è una serie che ti tiene incollata alla poltrona. Con chissà quali cliffhanger. Però poi la fine fà un balzo clamoroso.

Altre serie si sono uccise sulla stagione finale, o sulla puntata finale.

Il recupero tardivo lo è stato anche per me figurati. Io oramai da 3/4 estati faccio i recuperoni di serie che tutti dicono bellissime, ma che io mi rifiuto di vedere durante l'anno perchè non trattano argomenti che mi piacciono, e quando torno da una giornata di lavoro voglio rilassarmi distrarmi con ciò che più mi aggrada. Poi l'estate quando proprio non fanno un cazzo mi recupero le serie.

Iniziai con Six feet under 2 anni fà, che non ho mai voluto vedere perchè il tema della morte ad ogni puntata non mi avrebbe messo molto buon umore durante la settimana.

Poi recuperai Boris, che non vidi in passato perchè ABORRO le serie Tv italiane. Ed infine quest'anno con GOT tralasciato perchè non amo molto il fantasy e le serie in costume.

Per ora devo dire sono contento di averle recuperate tutte e 3.
Avatar utente
mimmo
Località: Roma
Messaggi: 625
Iscritto il: 13/05/2019, 1:30

24/07/2020, 14:04

hai ragione, six feet under è troppo lineare, piatta e lenta. di cliffhanger ce ne saranno forse un paio. ma è una scelta sensata in fondo.
è una grande serie: è ironica, dissacrante e allo stesso momento seria visto il tema trattato. è scritta da dio e, ripeto, la caratterizzazione dei personaggi è impressionante.
non è perfetta come scrivono in molte recensioni, ammesso che esista la serie perfetta. io alcune cose l'ho trovate stonate diciamo: per esempio ho trovato confusionaria l'evoluzione del rapporto tra david e keith; un po' grottesco il background incestuoso tra brenda e billy (vomitevole e fuori luogo il sogno di brenda nell'ultima puntata) e anche altre cose che non scrivo per non essere prolisso :D :mrgreen:

con un finale mediocre probabilmente sarebbe caduta nel dimenticatoio, ma le ultime 4 puntate e il finale di serie l'hanno elevata a vette altissime.
Curiosity
Località: Roma
Messaggi: 271
Iscritto il: 17/05/2019, 19:54

05/08/2020, 10:16

Gangs of London è una stronzatona di proporzioni siderali, scritta da Jerry Calà ubriaco in combo con Ciccio di Nonna papera.

Però per l'estate va benissimo. Azione azione azione, e và via che è un piacere....
Avatar utente
Stock
Messaggi: 1828
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

05/08/2020, 10:23

Le ultime puntate di rick e morty sono da sentirsi male.
Gato
Messaggi: 1170
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

05/08/2020, 10:38

Mortacci loro però! Le fanno uscire col contagocce.
Avatar utente
Edo_88
Località: Guidonia
Messaggi: 1596
Iscritto il: 08/05/2019, 23:36

05/08/2020, 19:10

Stock ha scritto:
05/08/2020, 10:23
Le ultime puntate di rick e morty sono da sentirsi male.
mamma mia ma come je vengono in mente

Torna a “Ponte Milvio”