Vini.

La casa delle chiacchiere e del cazzeggio
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

Re: Vini.

21/07/2019, 13:40

Dopo 10 giorni di bevute pesanti, ma non memorabili, a parte un paio di eccezioni con Sauvignon blanc NZ, per cui vi risparmio la litania, sono all'ottavo giorno di washout durissimo, ma necessario.
Alle prossime puntate degne di nota.
Cannonau
Località: Roma
Messaggi: 173
Iscritto il: 12/05/2019, 23:34

21/07/2019, 20:14

Curiosity ha scritto:
15/07/2019, 10:15
Provato il Vespa di Bastianich.

Vino paraculo ma indubbiamente buono.
Il vespa bianco è clamoroso, il rosso lo apprezzo un po meno.
Vince sempre chi più crede.
Domenico1900
Località: italia
Messaggi: 350
Iscritto il: 12/05/2019, 14:22

21/07/2019, 20:23

Weekend mediamente alcolico con un grillo di firriato, un trebbiano spoletino di antonelli ed un rosé del salento di una piccola cantina
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

27/07/2019, 17:44

Giovedì sera ho interrotto il washout, ma solo per una sera, ed abbiamo bevuto tre Riesling della Mosella (tre bottiglie in tre! :D) di cui l'ultimo un Auslese.
Bevuta ME RA VI GLIO SA!
Avatar utente
Condan
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/05/2019, 23:33

27/07/2019, 20:07

alphonse ha scritto:
27/07/2019, 17:44
Giovedì sera ho interrotto il washout, ma solo per una sera, ed abbiamo bevuto tre Riesling della Mosella (tre bottiglie in tre! :D) di cui l'ultimo un Auslese.
Bevuta ME RA VI GLIO SA!

Tra i miei vini preferiti in assoluto.

Tra i pochi bianchi che è in grado di sostenere ottimamente un discreto invecchiamento.

E poi è incredibile quanto sia piacevole un vino con circa solo un 12% di gradazione alcolica.
Avatar utente
Condan
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/05/2019, 23:33

27/07/2019, 20:11

Ieri sera cena da Hamasei, forse il più antico ristorante Giapponese di Roma, in pieno centro.

Buono e bello.

Ho preso un vino buono ma semplice. Una bottiglia di Pinot Grigio in purezza, Corte alla Flora.

La prima peró l’ho rimandata indietro perché “sapeva di tappo”. Succede...
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

27/07/2019, 20:15

Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:07
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 17:44
Giovedì sera ho interrotto il washout, ma solo per una sera, ed abbiamo bevuto tre Riesling della Mosella (tre bottiglie in tre! :D) di cui l'ultimo un Auslese.
Bevuta ME RA VI GLIO SA!

Tra i miei vini preferiti in assoluto.

Tra i pochi bianchi che è in grado di sostenere ottimamente un discreto invecchiamento.

E poi è incredibile quanto sia piacevole un vino con circa solo un 12% di gradazione alcolica.
Beh, il Kabinett ne faceva 7,5! Peccato non sappia postare le foto qui.
Avatar utente
Condan
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/05/2019, 23:33

27/07/2019, 20:40

alphonse ha scritto:
27/07/2019, 20:15
Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:07
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 17:44
Giovedì sera ho interrotto il washout, ma solo per una sera, ed abbiamo bevuto tre Riesling della Mosella (tre bottiglie in tre! :D) di cui l'ultimo un Auslese.
Bevuta ME RA VI GLIO SA!

Tra i miei vini preferiti in assoluto.

Tra i pochi bianchi che è in grado di sostenere ottimamente un discreto invecchiamento.

E poi è incredibile quanto sia piacevole un vino con circa solo un 12% di gradazione alcolica.
Beh, il Kabinett ne faceva 7,5! Peccato non sappia postare le foto qui.

Verissimo.
Spesso anche o meno di 12 gradi.

Detto questo, Alfonso, ne hai in negozio?

Io le ultime tre volte che l’ho comprato ne ho prese sempre 6 bottiglie alla volta differenti su Tannico.

Lo comprerei volentieri da te però.

Anche perché siamo ad un passo.

L’ultima volta da te ho preso un classicissimo Brunello Banfi.
Jolly roger
Località: Padova
Messaggi: 215
Iscritto il: 12/05/2019, 9:44

27/07/2019, 23:05

Stasera ho provato per la prima volta in vita mia il Cjavalgjan, antico vitigno autoctono di Nimis in Friuli, unico produttore (I Comelli) con 10 ettolitri all’anno...piaciuto molto
Dirigere le operazioni da Generale e combattere da Tenente
Jolly roger
Località: Padova
Messaggi: 215
Iscritto il: 12/05/2019, 9:44

27/07/2019, 23:05

Stasera ho provato per la prima volta in vita mia il Cjavalgjan, antico vitigno autoctono di Nimis in Friuli, unico produttore (I Comelli) con 10 ettolitri all’anno...piaciuto molto
Dirigere le operazioni da Generale e combattere da Tenente
cinqueditadiviolenza
Località: Roma
Messaggi: 274
Iscritto il: 13/05/2019, 15:58

28/07/2019, 9:45

Jolly roger ha scritto:
27/07/2019, 23:05
Stasera ho provato per la prima volta in vita mia il Cjavalgjan, antico vitigno autoctono di Nimis in Friuli, unico produttore (I Comelli) con 10 ettolitri all’anno...piaciuto molto
Ecco, grazie per la segnalazione, negli ultimi due anni mi sono dedicato a queste piccole realtà, supertuscan, sassicaia, ornellaia, francesi sciroppati e vanigliati mi hanno rotto i cojoni.
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

28/07/2019, 11:17

Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:40
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 20:15
Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:07
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 17:44
Giovedì sera ho interrotto il washout, ma solo per una sera, ed abbiamo bevuto tre Riesling della Mosella (tre bottiglie in tre! :D) di cui l'ultimo un Auslese.
Bevuta ME RA VI GLIO SA!

Tra i miei vini preferiti in assoluto.

Tra i pochi bianchi che è in grado di sostenere ottimamente un discreto invecchiamento.

E poi è incredibile quanto sia piacevole un vino con circa solo un 12% di gradazione alcolica.
Beh, il Kabinett ne faceva 7,5! Peccato non sappia postare le foto qui.

Verissimo.
Spesso anche o meno di 12 gradi.

Detto questo, Alfonso, ne hai in negozio?

Io le ultime tre volte che l’ho comprato ne ho prese sempre 6 bottiglie alla volta differenti su Tannico.

Lo comprerei volentieri da te però.

Anche perché siamo ad un passo.

L’ultima volta da te ho preso un classicissimo Brunello Banfi.
PS Ma ci siamo conosciuti?
Avatar utente
Condan
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/05/2019, 23:33

28/07/2019, 16:32

alphonse ha scritto:
28/07/2019, 11:17
Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:40
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 20:15
Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:07
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 17:44
Giovedì sera ho interrotto il washout, ma solo per una sera, ed abbiamo bevuto tre Riesling della Mosella (tre bottiglie in tre! :D) di cui l'ultimo un Auslese.
Bevuta ME RA VI GLIO SA!

Tra i miei vini preferiti in assoluto.

Tra i pochi bianchi che è in grado di sostenere ottimamente un discreto invecchiamento.

E poi è incredibile quanto sia piacevole un vino con circa solo un 12% di gradazione alcolica.
Beh, il Kabinett ne faceva 7,5! Peccato non sappia postare le foto qui.

Verissimo.
Spesso anche o meno di 12 gradi.

Detto questo, Alfonso, ne hai in negozio?

Io le ultime tre volte che l’ho comprato ne ho prese sempre 6 bottiglie alla volta differenti su Tannico.

Lo comprerei volentieri da te però.

Anche perché siamo ad un passo.

L’ultima volta da te ho preso un classicissimo Brunello Banfi.
PS Ma ci siamo conosciuti?
Privato!
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

28/07/2019, 17:13

Condan ha scritto:
28/07/2019, 16:32
alphonse ha scritto:
28/07/2019, 11:17
Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:40
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 20:15
Condan ha scritto:
27/07/2019, 20:07
alphonse ha scritto:
27/07/2019, 17:44
Giovedì sera ho interrotto il washout, ma solo per una sera, ed abbiamo bevuto tre Riesling della Mosella (tre bottiglie in tre! :D) di cui l'ultimo un Auslese.
Bevuta ME RA VI GLIO SA!

Tra i miei vini preferiti in assoluto.

Tra i pochi bianchi che è in grado di sostenere ottimamente un discreto invecchiamento.

E poi è incredibile quanto sia piacevole un vino con circa solo un 12% di gradazione alcolica.
Beh, il Kabinett ne faceva 7,5! Peccato non sappia postare le foto qui.

Verissimo.
Spesso anche o meno di 12 gradi.

Detto questo, Alfonso, ne hai in negozio?

Io le ultime tre volte che l’ho comprato ne ho prese sempre 6 bottiglie alla volta differenti su Tannico.

Lo comprerei volentieri da te però.

Anche perché siamo ad un passo.

L’ultima volta da te ho preso un classicissimo Brunello Banfi.
PS Ma ci siamo conosciuti?
Privato!
Risposto.

Ma torniamo al tema.
Sì, certo, abbiamo dei Riesling della Mosella, francesi e austriaci benché molto diversi uno dall'altro.

Comunque se ti piacciono i Riesling, e lo capisco, fai di tutto per trovarne della Columbia Valley, americani, me ra vi glio si. Ma sono molto difficili da trovare e non sono a buon mercato.
scommodo
Località: Roma
Messaggi: 121
Iscritto il: 12/05/2019, 22:28

28/07/2019, 20:02

Non sono riuscito a trovare nessun topic sui ristoranti e provo a chiedere qua, tanto chi beve bene mangia ancora meglio :)

È un po che non vado a cena a Fiumicino ed escludendo l'ottimo Orologio e Bastianelli (si mangia ancora bene?) cercavo un ristorante di livello ma non di taglio gourmet, il crudo di pesce è fondamentale. Possibilmente Laziale non è una priorità.

Gia mandato pvt a Magliana of course.

Inviato dal mio MI 6 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

04/08/2019, 9:57

Piccolo stop al washout -che (ri)interromperò domani in vacanza- con un dimenticabilissimo Pinot Grigio del pur eccellente Hoffstatter e con un apprezzabile Soave classico di Pieropan che consiglio senza riserve.
Curiosity
Località: Roma
Messaggi: 271
Iscritto il: 17/05/2019, 19:54

04/08/2019, 10:11

Bevuto l'altro ieri un Montepulciano d’Abruzzo Riserva DOC “Podere Castorani” pazzesco. (sui 18 euri quindi contenuto)

Immagine

Non c'è un cazzo da fare, per me il vino rosso è proprio un altro viaggio, non lo so, tocca corde che il bianco non arriva a toccarmi mai.
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

04/08/2019, 13:19

Curiosity ha scritto:
04/08/2019, 10:11
Bevuto l'altro ieri un Montepulciano d’Abruzzo Riserva DOC “Podere Castorani” pazzesco. (sui 18 euri quindi contenuto)

Immagine

Non c'è un cazzo da fare, per me il vino rosso è proprio un altro viaggio, non lo so, tocca corde che il bianco non arriva a toccarmi mai.
Se nei primi 100 vini al mondo ci sono praticamente solo rossi ed anche lo champagne nasce da uve rosse, una ragione dovrà pur esserci, e te lo dice un bianchista impenitente.
Però da qui a lasciarti indifferente ce ne passa. E pure tanto. Ci sono dei bianchi meravigliosi che, forse, non ti è mai capitato di bere.
PS I bianchi hanno un range di profumi talmente ampio che non è credibile tu non ne abbia trovato uno che faccia al caso tuo. Impossibile.
Curiosity
Località: Roma
Messaggi: 271
Iscritto il: 17/05/2019, 19:54

04/08/2019, 16:24

No ma mica ho detto che mi lasciano indifferenti.

Per fare un esempio è come mangiare uno spaghetto alle vongole, ed una bella amatriciana. L'amatriciana oltre a darti gusto ti racconta una storia, lo spaghetto con le vongole seppur delizioso, è impersonale. Lo puoi mangiare mediamente bene da nord a sud dello stivale.

Io nei rossi trovo un "calore" un piacere, extrasensoriale, mi si passi il termine, che il bianco non mi dà.

Il rosso è anche contemplativo, me lo bevo a secco in scioltezza, la sera prima di cena, o nel tardo pomeriggio, dopo una giornata di lavoro, una bella doccia, ti metti sul divano, il gattone che fà le fusa sulle gambe e il calice di rosso da pasteggiare....E chi t'ammazza.

Bianchi validi si bevuti, per ora il mio preferito resta il Vorberg, poi il Planeta, Chablis, Vespa. Questi 4 su tutti.
Domenico1900
Località: italia
Messaggi: 350
Iscritto il: 12/05/2019, 14:22

04/08/2019, 17:48

Ieri sera ho bevuto una malvasia istriana di Damijan Podversic. Un vino bianco che fa 2 anni di botte ed un procedimento particolare di fermentazione(non filtrato). Morbido, avvolgente...ma pure 35 euri!
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

04/08/2019, 18:20

Curiosity ha scritto:
04/08/2019, 16:24
No ma mica ho detto che mi lasciano indifferenti.

Per fare un esempio è come mangiare uno spaghetto alle vongole, ed una bella amatriciana. L'amatriciana oltre a darti gusto ti racconta una storia, lo spaghetto con le vongole seppur delizioso, è impersonale. Lo puoi mangiare mediamente bene da nord a sud dello stivale.

Io nei rossi trovo un "calore" un piacere, extrasensoriale, mi si passi il termine, che il bianco non mi dà.

Il rosso è anche contemplativo, me lo bevo a secco in scioltezza, la sera prima di cena, o nel tardo pomeriggio, dopo una giornata di lavoro, una bella doccia, ti metti sul divano, il gattone che fà le fusa sulle gambe e il calice di rosso da pasteggiare....E chi t'ammazza.

Bianchi validi si bevuti, per ora il mio preferito resta il Vorberg, poi il Planeta, Chablis, Vespa. Questi 4 su tutti.
Il bianco però è meno... impegnativo, più versatile, su. A 35 gradi che stappi, un rosso?
Detto ciò devi provare un Sancerre, un Puilly fume, un Riesgling della Mosella, un Fiorduva, un Valentini, un Cervado della Sala, per dire. Poi ne riparliamo. Ma anche i cru altoatesini di St. Paul's o di Hoffstatter o di Kettmaier.
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

04/08/2019, 18:21

Domenico1900 ha scritto:
04/08/2019, 17:48
Ieri sera ho bevuto una malvasia istriana di Damijan Podversic. Un vino bianco che fa 2 anni di botte ed un procedimento particolare di fermentazione(non filtrato). Morbido, avvolgente...ma pure 35 euri!
Sloveni grandi cose, solo che qui costano un botto mentre là due lire.
Devi provare la Vitovska.
Domenico1900
Località: italia
Messaggi: 350
Iscritto il: 12/05/2019, 14:22

04/08/2019, 21:39

alphonse ha scritto:
04/08/2019, 18:21
Domenico1900 ha scritto:
04/08/2019, 17:48
Ieri sera ho bevuto una malvasia istriana di Damijan Podversic. Un vino bianco che fa 2 anni di botte ed un procedimento particolare di fermentazione(non filtrato). Morbido, avvolgente...ma pure 35 euri!
Sloveni grandi cose, solo che qui costano un botto mentre là due lire.
Devi provare la Vitovska.
Segno subito alf
Takkar
Località: Roma
Messaggi: 968
Iscritto il: 17/05/2019, 22:39

04/08/2019, 21:59

Provato un Gavi casa vinicola La Meirana.

Bianco fermo ottimo
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

05/08/2019, 0:09

Stasera un caliciotto di Bellone di Cincinnato: da dimenticare.
cinqueditadiviolenza
Località: Roma
Messaggi: 274
Iscritto il: 13/05/2019, 15:58

05/08/2019, 8:01

alphonse ha scritto:
05/08/2019, 0:09
Stasera un caliciotto di Bellone di Cincinnato: da dimenticare.
È un vino semplice, che ha la sua dignità per me, se ti interessa il bellone, o come lo chiamano a Nettuno il cacchione, ti consiglio quello de la "casa della divina provvidenza", una piccola azienda che fa ottimi prodotti, lo spumantizzavano pure con metodo classico, era ottimo, ora solo metodo charmat.
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

05/08/2019, 8:17

cinqueditadiviolenza ha scritto:
05/08/2019, 8:01
alphonse ha scritto:
05/08/2019, 0:09
Stasera un caliciotto di Bellone di Cincinnato: da dimenticare.
È un vino semplice, che ha la sua dignità per me, se ti interessa il bellone, o come lo chiamano a Nettuno il cacchione, ti consiglio quello de la "casa della divina provvidenza", una piccola azienda che fa ottimi prodotti, lo spumantizzavano pure con metodo classico, era ottimo, ora solo metodo charmat.
Sì Ricca', ma siccome non sono un bevitore seriale, anche se mi piacerebbe, per cui mi centellino per bene le calorie, e quelle del vino sono le c.d. calorie "vuote", per cui le prendi, ma non ti sazi, e questa attenzione non è per manie salutiste, in realtà si tratta di non prendere cm. sui fianchi per le giacche di sartoria che non sono fisarmoniche! :mrgreen: , il Bellone lo posso trascurare sicuramente. : Yahooo :

:57
Jolly roger
Località: Padova
Messaggi: 215
Iscritto il: 12/05/2019, 9:44

05/08/2019, 8:57

Ieri ho tirato il collo ad una bottiglia di gewürztraminer di Pacher Hof....over the top...presa una cassa e già messa in cantina in montagna...
Dirigere le operazioni da Generale e combattere da Tenente
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

05/08/2019, 9:12

Jolly roger ha scritto:
05/08/2019, 8:57
Ieri ho tirato il collo ad una bottiglia di gewürztraminer di Pacher Hof....over the top...presa una cassa e già messa in cantina in montagna...
:57
Kikkus
Messaggi: 667
Iscritto il: 11/05/2019, 23:05

05/08/2019, 20:32

gewurz c'ha rotto il cazzo, è come il vermentino e il pecorino , ormai lo mettono ovunque. tanta soddisfazione invece da un cerveteri ieri al mare, almeno non ti aspetti nulla
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

16/08/2019, 8:30

Kikkus ha scritto:
05/08/2019, 20:32
gewurz c'ha rotto il cazzo, è come il vermentino e il pecorino , ormai lo mettono ovunque. tanta soddisfazione invece da un cerveteri ieri al mare, almeno non ti aspetti nulla
Non sono d'accordo, France'. E' chiaro che il GT, come giustamente dici lo trovi ormai ovunque un po' come il Pecorino o il Vermentino, ma aggiungo anche il Morellino, lo stesso Fiano, per non parlare della Falanghina. Ma resto convinto sia un gran vino, come gli altri citati sopra, purché si prenda la bottiglia giusta. E GT notevoli ce ne sono.

Bevuto vino del Devon! Per niente male, anzi. Peccato non ne abbia potuto riportare.
Oscar70
Località: Umbria
Messaggi: 153
Iscritto il: 14/05/2019, 14:45

19/08/2019, 16:33

Qualche giorno fa ho avuto l'occasione e il piacere di bere un brunello del '95 cantina Contucci.
Meraviglioso;più passava il tempo dalla sua apertura e più riaffioravano sapori,profumi e fragranze rinchiusi per quasi 24 anni.
Un trionfo del gusto e soprattutto una gran bella esperienza e bevuta.
Avatar utente
Condan
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/05/2019, 23:33

19/08/2019, 17:29

alphonse ha scritto:
16/08/2019, 8:30
Kikkus ha scritto:
05/08/2019, 20:32
gewurz c'ha rotto il cazzo, è come il vermentino e il pecorino , ormai lo mettono ovunque. tanta soddisfazione invece da un cerveteri ieri al mare, almeno non ti aspetti nulla
Non sono d'accordo, France'. E' chiaro che il GT, come giustamente dici lo trovi ormai ovunque un po' come il Pecorino o il Vermentino, ma aggiungo anche il Morellino, lo stesso Fiano, per non parlare della Falanghina. Ma resto convinto sia un gran vino, come gli altri citati sopra, purché si prenda la bottiglia giusta. E GT notevoli ce ne sono.

Bevuto vino del Devon! Per niente male, anzi. Peccato non ne abbia potuto riportare.


Ciao Kikkus,
ti dico anche la mia.

Negli ultimi anni, il Gewurztraminer, ha conosciuto una popolarità incredibile perchè risulta essere un vino un po' piacione perchè molto profumato e che beve volentieri anche il gentil sesso. Come dicono gli esperti del settore, è un vino di facile beva.

L'elevata richiesta dei consumatori ha spinto i produttori a produrne sempre di più.
Spesso, però, il grande pubblico si limita a scegliere un vino leggendo il tipo di vitigno.
Ma non sono tutti uguali. Molto dipende dalla cantina che lo produce.

Ed allora mi inserisco dicendoti che nelle ultime settimane, proprio durante queste vacanze, ho bevuto due Gewurztraminer strepitosi.
Il problema è che non sono bottiglie da tutti i giorni. Costano tra i 20 ed i 30 euro.

Il primo che ti segnalo è un vino dell'Alsazia, la cantina è la Fernand Engel ed il Gewurztraminer in questione è un Grand Cru del 2014.
Ti dico solo che è uno dei bianchi più buoni che io abbia mai bevuto in vita mia. Meraviglioso. Commovente addirittura.

L'altro Gewurztraminer che ti segnalo è il Concerto Grosso di Elena Walch. Eccellente.

Provali e poi ci dirai osa ne pensi.

Per tornare ad alcuni esempi fatti da Alfonso, molto corretti, ti scrivo anche due cose su un Pecorino.
Sempre durante le vacanze, nel pranzo di Ferragosto in famiglia, abbiamo bevuto il Pecorino in purezza e biologico di Umani Ronchi, il Centovie.
Buonissimo. Sorprendente. Ma anche in questo caso è una bottiglia da quasi 15 euro.

Insomma, diciamocelo... purtroppo, o per fortuna... a chi piace il buon vino oramai alcuni vini dozzinali non dicono più nulla. E non parlo dei vitigni. Parlo proprio di alcune produzioni di scarso interesse. Forse berli condiziona il nostro giudizio sul tipo di vitigno. Ed è un peccato.
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

19/08/2019, 18:46

Bevi un GT di Marcel Deiss caschi per terra...
Domenico1900
Località: italia
Messaggi: 350
Iscritto il: 12/05/2019, 14:22

27/08/2019, 11:08

Rimanendo in tema di Gw, ma il nussbaumer di Tramin o il Kolbenhof di Hofstatter li avete mai bevuti? Parlo a chi dice che sono tutti uguali

Torna a “Ponte Milvio”