Whisky

La casa delle chiacchiere e del cazzeggio
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1534
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

Whisky

30/05/2019, 19:18

Apro questo topic, perché mancava e per sapere se come me siete appassionati di questo favoloso distillato.
Personalmente ho una discreta collezione, scozzese ovviamente e americana. Recentemente mi sono incentrato sulla conoscenza dei whisky di segale e posso consigliarvi caldamente il rye knob creek.
Il whisky migliore bevuto resta però lo Yamazaki 12 anni, regalatomi per i miei 30 anni e usato per festeggiare la nascita di mio figlio con pochi intimi amici accompagnato da un ottimo cubano offertomi da un mio caro amico esperto.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Avatar utente
Serse
Località: Roma
Messaggi: 372
Iscritto il: 09/05/2019, 11:08

30/05/2019, 20:36

Completamente amante di Oban, Lagavulin e Laphroaig.

Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Massimo G
Località: Roma
Messaggi: 408
Iscritto il: 12/05/2019, 10:04

30/05/2019, 22:36

Serse ha scritto:
30/05/2019, 20:36
Completamente amante di Oban, Lagavulin e Laphroaig.

Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk
M'accodo. Cmq, anche se non sono single, bevo volentieri anche gli irlandesi.
Boia chi molla!
lukasan
Località: Milano
Messaggi: 65
Iscritto il: 14/05/2019, 13:34

02/06/2019, 9:14

Ho Iniziato qualche anno fa ad apprezzare il whisky con i classici torbati più commerciali (Oban, Talisker etc) ultimamente mi sono spostato sullo speyside che mi stimola di più a livello di profumi e gusti e non ha quell’affumicato che alla fine copre un po’ tutto.
Ultime 3 bevute che mi sono davvero piaciute: un Glen Elgin e un Glenburgie imbottigliati da Whisky Festival Milano e Aberlour A’Bunadh.



Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

02/06/2019, 21:05

L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
simoferr83
Località: Roma
Messaggi: 562
Iscritto il: 12/05/2019, 7:32

02/06/2019, 21:31

alphonse ha scritto:L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Acqua in un altro bicchiere e fai “un sorso e un sorso” o gocce d’acqua aggiunte al whisky?
lukasan
Località: Milano
Messaggi: 65
Iscritto il: 14/05/2019, 13:34

02/06/2019, 22:51

Nel mio caso dipende dal whisky, quelli a grado pieno (cask strength) li preferisco con qualche goccia di acqua. Quelli meno alcolici anche con bicchiere d’acqua (freddissima) a fianco.
Avatar utente
Serse
Località: Roma
Messaggi: 372
Iscritto il: 09/05/2019, 11:08

03/06/2019, 10:09

alphonse ha scritto:
02/06/2019, 21:05
L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Conosci il Don Papa?
Avatar utente
Serse
Località: Roma
Messaggi: 372
Iscritto il: 09/05/2019, 11:08

03/06/2019, 10:14

simoferr83 ha scritto:
02/06/2019, 21:31
alphonse ha scritto:L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Acqua in un altro bicchiere e fai “un sorso e un sorso” o gocce d’acqua aggiunte al whisky?
Aggiungo sempre 5/6 gocce d'acqua, mi piace di più (tecnicamente aumenta gli aromi ed il sapore)
chicco90
Messaggi: 45
Iscritto il: 12/05/2019, 0:41

03/06/2019, 11:56

Prediligo i torbati. Ho provato l'octomore, tra i più torbati al mondo, riconosco i miei limiti, è stata un'esperienza pazzesca ma mi ha sturbato la bocca, la mattina dopo ancora avevo l'affumicatura in bocca. Una volta nella vita può andare ma non è un whisky da bere ordinariamente
lukasan
Località: Milano
Messaggi: 65
Iscritto il: 14/05/2019, 13:34

03/06/2019, 13:50

chicco90 ha scritto:Una volta nella vita può andare ma non è un whisky da bere ordinariamente
Anche perché non è che te lo regalano....
Avatar utente
maxipoppapump
Località: GUIDONIA
Messaggi: 35
Iscritto il: 14/05/2019, 13:30

03/06/2019, 14:35

sono un amante del genere, soprattutto torbati li prediligo sempre. tra i miei top c'è l'Ardberg dark
E sentirai un grido alzarsi da lontano, sguardo agguerrito e fiero, soldati dell'asfalto!
È una storia scolpita nel duro cemento: nessuna resa, nessun pentimento!
Avatar utente
Massimo G
Località: Roma
Messaggi: 408
Iscritto il: 12/05/2019, 10:04

03/06/2019, 16:38

lukasan ha scritto:
03/06/2019, 13:50
chicco90 ha scritto:Una volta nella vita può andare ma non è un whisky da bere ordinariamente
Anche perché non è che te lo regalano....
al bicchiere in un'enoteca che hanno aperto vicino casa mia al mare, abbastanza ben fornita, un 5 anni lo facevano 25 euro. Ovviamente prontamente rimbalzato. Cmq appena vorrò buttare una piotta e mezza per una boccia sarà il primo della lista
Boia chi molla!
chicco90
Messaggi: 45
Iscritto il: 12/05/2019, 0:41

03/06/2019, 17:05

Massimo G ha scritto:
03/06/2019, 16:38
lukasan ha scritto:
03/06/2019, 13:50
chicco90 ha scritto:Una volta nella vita può andare ma non è un whisky da bere ordinariamente
Anche perché non è che te lo regalano....
al bicchiere in un'enoteca che hanno aperto vicino casa mia al mare, abbastanza ben fornita, un 5 anni lo facevano 25 euro. Ovviamente prontamente rimbalzato. Cmq appena vorrò buttare una piotta e mezza per una boccia sarà il primo della lista
Non te lo regalano assolutamente, però dopo tanti whisky "commerciali" ho voluto fare un passetto oltre ed ho poi battuto in ritirata.
é circa 10 gradi di più rispetto alla media, il primo sorso mi è partita una scarica dalle orecchie fino ai piedi ed il giorno dopo avevo ancora il sapore in bocca, troppo invadente per un neofita come me, non credo di averlo apprezzato fino in fondo.
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1534
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

03/06/2019, 22:22

sembrerà a molti che dico una bestemmia ma buttateve sui giapponesi. Vi si aprirà un mondo, hanno una eleganza al palato rara. Composti, lenti a sprigionare il loro gusto e il loro aroma. Mostruosi. Lo Yamazaki è pluripremiato, purtroppo ha un piccolo problema: ora il suo prezzo è talmente alto da non meritarlo. Ne parlavo con il mio rifornitore a via margutta che mi spiegava che la politica di marketing della Suntory aveva portato a rimuovere dall’etichetta gli anni di invecchiamento il che ha portato le vecchie bottiglie a raggiungere cifre folli, per colpa anche dell’altissima domanda che ora giunge dalla Cina. Ora sto cercando sempre in Giappone nuove piccole distillerie perché l’acqua giapponese non ha eguali e la pazienza e la calma nipponica può portare solamente ad un prodotto eccellente.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Avatar utente
Massimo G
Località: Roma
Messaggi: 408
Iscritto il: 12/05/2019, 10:04

04/06/2019, 15:27

Waldganger ha scritto:
03/06/2019, 22:22
sembrerà a molti che dico una bestemmia ma buttateve sui giapponesi. Vi si aprirà un mondo, hanno una eleganza al palato rara. Composti, lenti a sprigionare il loro gusto e il loro aroma. Mostruosi. Lo Yamazaki è pluripremiato, purtroppo ha un piccolo problema: ora il suo prezzo è talmente alto da non meritarlo. Ne parlavo con il mio rifornitore a via margutta che mi spiegava che la politica di marketing della Suntory aveva portato a rimuovere dall’etichetta gli anni di invecchiamento il che ha portato le vecchie bottiglie a raggiungere cifre folli, per colpa anche dell’altissima domanda che ora giunge dalla Cina. Ora sto cercando sempre in Giappone nuove piccole distillerie perché l’acqua giapponese non ha eguali e la pazienza e la calma nipponica può portare solamente ad un prodotto eccellente.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
che hai un'enoteca?
Boia chi molla!
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

04/06/2019, 22:47

simoferr83 ha scritto:
02/06/2019, 21:31
alphonse ha scritto:L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Acqua in un altro bicchiere e fai “un sorso e un sorso” o gocce d’acqua aggiunte al whisky?
Acqua aggiunta al whisky, anzi, più che aggiunta... "half half", come dicono gli scozzesi. Mi dà l'idea che non solo ne abbassi l'aggressività, diciamo la forza, ma ne esalti perfino i sapori. Mi rendo tuttavia conto che sono gusti.
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

04/06/2019, 22:50

Serse ha scritto:
03/06/2019, 10:09
alphonse ha scritto:
02/06/2019, 21:05
L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Conosci il Don Papa?
Solo di nome, ma mai bevuto. In questo momento mi piace molto il Kraken oltre ai soliti noti. Per noti non parlo di Pampero o altro, naturalmente.
Mi piace molto il St. James, l'Appleton e uno che ho bevuto l'estate scorsa a Bermuda, il Gosling's, davvero notevole.
cinqueditadiviolenza
Località: Roma
Messaggi: 274
Iscritto il: 13/05/2019, 15:58

05/06/2019, 8:36

I Rum anche se ho una conoscenza estremamente limitata bevo solo gli agricoli quando mi capitano, il resto sono prodotti piacioni, coccolosi, pure quelli che costano centinai di euro.
Avatar utente
Serse
Località: Roma
Messaggi: 372
Iscritto il: 09/05/2019, 11:08

05/06/2019, 14:01

alphonse ha scritto:
Serse ha scritto:
03/06/2019, 10:09
alphonse ha scritto:
02/06/2019, 21:05
L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Conosci il Don Papa?
Solo di nome, ma mai bevuto. In questo momento mi piace molto il Kraken oltre ai soliti noti. Per noti non parlo di Pampero o altro, naturalmente.
Mi piace molto il St. James, l'Appleton e uno che ho bevuto l'estate scorsa a Bermuda, il Gosling's, davvero notevole.
Provalo, io me ne sono innamorato! Dolce e profumato con note di vaniglia, per i miei gusti è assoluto!

Inviato dal mio ONEPLUS A5000 utilizzando Tapatalk

simoferr83
Località: Roma
Messaggi: 562
Iscritto il: 12/05/2019, 7:32

05/06/2019, 17:18

Premetto che non sono affatto un esperto, anzi
Alle Mauritius 2/3 anni fa di rhum ne riportai qualche bottiglia, sinceramente prima di documentarmi bene sull’isola qualche tempo prima della partenza neanche immaginavo avessero una loro produzione di rhum che invece deriva dalla dominazione franzosa (e dal fatto tra l’altro che la canna da zucchero li è originaria mentre in centro america importata) e sono quindi quasi tutti “agricoli” alla francese
Popolo gentilissimo e per nulla “accolloso”, te lo offrivano in ogni tipo di negozio e a forza di provare bicchierini 2/3 bottiglie me le sono riportate
Rapporto qualità/prezzo secondo me molto buona, qui in italia non so sinceramente se siano in commercio in
Avatar utente
ecate
Contatta:
Località: USA
Messaggi: 625
Iscritto il: 12/05/2019, 4:29

05/06/2019, 17:32

la vera esperta di whiskey è mia madre, io bevo solo quando c'è qualche occasione e lei lo offre.

Recentemente però sono stato in Tennessee ed ho colto la palla al balzo per visitare la distilleria Jack Daniel's (ok, è bourbon in realtà) , la visita e la degustazione è stata superlativa....c'è poco da fare, gli americani sono i numeri uno nel venderti esperienze.
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1534
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

05/06/2019, 18:06

ecate ha scritto:
05/06/2019, 17:32
la vera esperta di whiskey è mia madre, io bevo solo quando c'è qualche occasione e lei lo offre.

Recentemente però sono stato in Tennessee ed ho colto la palla al balzo per visitare la distilleria Jack Daniel's (ok, è bourbon in realtà) , la visita e la degustazione è stata superlativa....c'è poco da fare, gli americani sono i numeri uno nel venderti esperienze.
E qui ci sarebbe da fare un discorso che si concluderebbe a fucilate tra i fautori del whisky del Tennessee e quelli del Kentucky. Io appoggio la linea purista che dice che il bourbon sia solo del kentucky e in particolare del rye whiskey che ha un carattere amaro e terroso con note piccanti che ti scavano la gola come le genti del sud.

Sia ben chiaro stiamo parlando di altri distillati rispetto agli scozzesi.
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Avatar utente
ecate
Contatta:
Località: USA
Messaggi: 625
Iscritto il: 12/05/2019, 4:29

05/06/2019, 18:38

Waldganger ha scritto:
05/06/2019, 18:06
ecate ha scritto:
05/06/2019, 17:32
la vera esperta di whiskey è mia madre, io bevo solo quando c'è qualche occasione e lei lo offre.

Recentemente però sono stato in Tennessee ed ho colto la palla al balzo per visitare la distilleria Jack Daniel's (ok, è bourbon in realtà) , la visita e la degustazione è stata superlativa....c'è poco da fare, gli americani sono i numeri uno nel venderti esperienze.
E qui ci sarebbe da fare un discorso che si concluderebbe a fucilate tra i fautori del whisky del Tennessee e quelli del Kentucky. Io appoggio la linea purista che dice che il bourbon sia solo del kentucky e in particolare del rye whiskey che ha un carattere amaro e terroso con note piccanti che ti scavano la gola come le genti del sud.

Sia ben chiaro stiamo parlando di altri distillati rispetto agli scozzesi.
la diatriba non la conosco, ma ti assicuro che in quella distilleria non vedo l'ora di tornarci :53
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1534
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

05/06/2019, 18:55

ma niente di particolare, il solito campanilismo che è presente anche tra scozzesi ed irlandesi tra chi sa fare meglio il whisky. Mi ricordo un divertentissimo aneddoto raccontatomi in irlanda anni fa in cui si diceva che gli irlandesi dicevano che gli scozzesi facevano due fasi di distillazione perché erano tirchi mentre gli scozzesi rispondevano che gli irlandesi ne facevano tre perché non erano capaci a fare il whisky buono dopo la seconda. Tra Tennesse e bourbon più o meno è la stessa cosa sulla genesi della distillazione in america, in cui si narra che la prima distillazione fu fatta in kentucky quando ancora c’erano i francesi da cui il nome bourbon e mantiene le sue caratteristiche aspre laddove il tennessee con il suo sistema di filtraggio a carbone (il charcoal mellowing) gli permette di pulire e rendere più dolce al palato il distillato. Insomma è una questione di gusti.



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Windycity
Località: Illinois
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/06/2019, 23:37

06/06/2019, 1:11

ecate ha scritto:
05/06/2019, 17:32
la vera esperta di whiskey è mia madre, io bevo solo quando c'è qualche occasione e lei lo offre.

Recentemente però sono stato in Tennessee ed ho colto la palla al balzo per visitare la distilleria Jack Daniel's (ok, è bourbon in realtà) , la visita e la degustazione è stata superlativa....c'è poco da fare, gli americani sono i numeri uno nel venderti esperienze.
Sei mai stato a visitare la distilleria “woodford reserve”?
Il double Oaked Che producono a mio avviso è spettacolare! Tra i bourbon citerei anche il willet 6 years Ed il Rowan’s creek
Windycity
Località: Illinois
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/06/2019, 23:37

06/06/2019, 1:15

alphonse ha scritto:
04/06/2019, 22:50
Serse ha scritto:
03/06/2019, 10:09
alphonse ha scritto:
02/06/2019, 21:05
L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Conosci il Don Papa?
Solo di nome, ma mai bevuto. In questo momento mi piace molto il Kraken oltre ai soliti noti. Per noti non parlo di Pampero o altro, naturalmente.
Mi piace molto il St. James, l'Appleton e uno che ho bevuto l'estate scorsa a Bermuda, il Gosling's, davvero notevole.
Kraken molto buono. Hai mai provato il bumbu dalle barbados? Molto strano come rum, banana e vaniglia, gradevole secondo me.
Avatar utente
ecate
Contatta:
Località: USA
Messaggi: 625
Iscritto il: 12/05/2019, 4:29

06/06/2019, 4:52

Windycity ha scritto:
06/06/2019, 1:11
ecate ha scritto:
05/06/2019, 17:32
la vera esperta di whiskey è mia madre, io bevo solo quando c'è qualche occasione e lei lo offre.

Recentemente però sono stato in Tennessee ed ho colto la palla al balzo per visitare la distilleria Jack Daniel's (ok, è bourbon in realtà) , la visita e la degustazione è stata superlativa....c'è poco da fare, gli americani sono i numeri uno nel venderti esperienze.
Sei mai stato a visitare la distilleria “woodford reserve”?
Il double Oaked Che producono a mio avviso è spettacolare! Tra i bourbon citerei anche il willet 6 years Ed il Rowan’s creek
Non mi sono fermato in Kentucky questa volta, però forse in autunno andrò a Lexington ed allora una visita la farò di certo :)
grazie per ricordarmelo :101
Avatar utente
alphonse
Località: Roma
Messaggi: 478
Iscritto il: 12/05/2019, 11:49

06/06/2019, 18:39

Windycity ha scritto:
06/06/2019, 1:15
alphonse ha scritto:
04/06/2019, 22:50
Serse ha scritto:
03/06/2019, 10:09
alphonse ha scritto:
02/06/2019, 21:05
L'ho abbandonato o quasi a vantaggio dei rum. Comunque torbato, sempre e solo con acqua liscia e preferibilmente Bowmore benché non sia tra i più celebrati.
Conosci il Don Papa?
Solo di nome, ma mai bevuto. In questo momento mi piace molto il Kraken oltre ai soliti noti. Per noti non parlo di Pampero o altro, naturalmente.
Mi piace molto il St. James, l'Appleton e uno che ho bevuto l'estate scorsa a Bermuda, il Gosling's, davvero notevole.
Kraken molto buono. Hai mai provato il bumbu dalle barbados? Molto strano come rum, banana e vaniglia, gradevole secondo me.
Mai.
Avatar utente
nato il 9 gennaio
Località: Camerino (MC)
Messaggi: 31
Iscritto il: 13/05/2019, 11:09

06/06/2019, 21:50

Windycity ha scritto:
06/06/2019, 1:11
ecate ha scritto:
05/06/2019, 17:32
la vera esperta di whiskey è mia madre, io bevo solo quando c'è qualche occasione e lei lo offre.

Recentemente però sono stato in Tennessee ed ho colto la palla al balzo per visitare la distilleria Jack Daniel's (ok, è bourbon in realtà) , la visita e la degustazione è stata superlativa....c'è poco da fare, gli americani sono i numeri uno nel venderti esperienze.
Sei mai stato a visitare la distilleria “woodford reserve”?
Il double Oaked Che producono a mio avviso è spettacolare! Tra i bourbon citerei anche il willet 6 years Ed il Rowan’s creek
Ma per caso sei Rebel?
Windycity
Località: Illinois
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/06/2019, 23:37

06/06/2019, 22:20

nato il 9 gennaio ha scritto:
06/06/2019, 21:50
Windycity ha scritto:
06/06/2019, 1:11
ecate ha scritto:
05/06/2019, 17:32
la vera esperta di whiskey è mia madre, io bevo solo quando c'è qualche occasione e lei lo offre.

Recentemente però sono stato in Tennessee ed ho colto la palla al balzo per visitare la distilleria Jack Daniel's (ok, è bourbon in realtà) , la visita e la degustazione è stata superlativa....c'è poco da fare, gli americani sono i numeri uno nel venderti esperienze.
Sei mai stato a visitare la distilleria “woodford reserve”?
Il double Oaked Che producono a mio avviso è spettacolare! Tra i bourbon citerei anche il willet 6 years Ed il Rowan’s creek
Ma per caso sei Rebel?
No!
misteroizal
Località: ROMA
Messaggi: 2
Iscritto il: 05/06/2019, 13:03

13/06/2019, 10:21

Se vi piace il "torbato" o meglio "peated" a mio modesto parere non ce n'è per nessuno, Caol Ila Cask Strength.....TOP TOP

Tra i whisky giapponesi oltre a Yamazaki non male anche Nikka
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1534
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

13/06/2019, 18:16

nikka ottimo ma è un blended


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
simoferr83
Località: Roma
Messaggi: 562
Iscritto il: 12/05/2019, 7:32

16/06/2019, 10:55

Fuori al paese mi è ripreso lo schiribizzo di rovistare in cantina dove davvero mi salta fuori di tutto

Trovato impolverato questo irlandese

Immagine


Solo la bottiglia in ceramica è un piccolo capolavoro
Avatar utente
neogia
Località: Roma
Messaggi: 33
Iscritto il: 11/05/2019, 21:19

16/06/2019, 17:20

Bevo solo bourbon. I torbati non mi piacciono e li trovo molto distanti dalla idea di sapore che apprezzo io del wiskey.

Torna a “Ponte Milvio”