Il "politicamente corretto"

La casa delle chiacchiere e del cazzeggio
Avatar utente
mimmo
Località: Roma
Messaggi: 979
Iscritto il: 13/05/2019, 1:30

Re: Il "politicamente corretto"

07/11/2020, 10:55

in quanto bianco sono offeso dall'ultima pubblicità amazon.
in mezzo ad un gruppo di persone felici di colore, l'unica persona corrucciata è una ragazza bianca affetta da nanismo.
noi bianchi non siamo persone tristi affette da nanismo.

#whitelivesmatter
Massi
Località: Roma
Messaggi: 164
Iscritto il: 28/02/2020, 16:11

07/11/2020, 11:01

mimmo ha scritto:in quanto bianco sono offeso dall'ultima pubblicità amazon.
in mezzo ad un gruppo di persone felici di colore, l'unica persona corrucciata è una ragazza bianca affetta da nanismo.
noi bianchi non siamo persone tristi affette da nanismo.

#whitelivesmatter
Si ma in quanto bianco e spero per te etero, non conti un cazzo. A meno che non sei almeno ebreo, almeno te salvi. Altrimenti offenditi pure.
Avatar utente
Stock
Messaggi: 2723
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

07/11/2020, 11:49

mimmo ha scritto:in quanto bianco sono offeso dall'ultima pubblicità amazon.
in mezzo ad un gruppo di persone felici di colore, l'unica persona corrucciata è una ragazza bianca affetta da nanismo.
noi bianchi non siamo persone tristi affette da nanismo.

#whitelivesmatter
Sembra più un porno che una pubblicità di amazon
Immagine
Massi
Località: Roma
Messaggi: 164
Iscritto il: 28/02/2020, 16:11

08/11/2020, 10:42

Azzardo l’ipotesi che eletto biden, il movimento black lives matter e tutto il relativo carro allegorico mediatico possa andare a riposo almeno fino al prossimo presidente di destra.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1955
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

08/11/2020, 11:03

Massi ha scritto:
08/11/2020, 10:42
Azzardo l’ipotesi che eletto biden, il movimento black lives matter e tutto il relativo carro allegorico mediatico possa andare a riposo almeno fino al prossimo presidente di destra.
Se non altro la polizia americana potrà ricominciare a lavorare, come pure le forze armate USA in giro per il mondo
Massi
Località: Roma
Messaggi: 164
Iscritto il: 28/02/2020, 16:11

10/11/2020, 11:43

Il Sigaro ha scritto:
Massi ha scritto:
08/11/2020, 10:42
Azzardo l’ipotesi che eletto biden, il movimento black lives matter e tutto il relativo carro allegorico mediatico possa andare a riposo almeno fino al prossimo presidente di destra.
Se non altro la polizia americana potrà ricominciare a lavorare, come pure le forze armate USA in giro per il mondo
E non solo la polizia. Pure la pfizer non appena ha vinto biden è riuscita a creare un vaccino efficace. Che timing. Un vaccino democratico. Sarà la sinistra americana a salvare il mondo.
Jimmy
Messaggi: 1953
Iscritto il: 11/05/2019, 21:17

10/11/2020, 11:50

Massi ha scritto:
10/11/2020, 11:43
Il Sigaro ha scritto:
Massi ha scritto:
08/11/2020, 10:42
Azzardo l’ipotesi che eletto biden, il movimento black lives matter e tutto il relativo carro allegorico mediatico possa andare a riposo almeno fino al prossimo presidente di destra.
Se non altro la polizia americana potrà ricominciare a lavorare, come pure le forze armate USA in giro per il mondo
E non solo la polizia. Pure la pfizer non appena ha vinto biden è riuscita a creare un vaccino efficace. Che timing. Un vaccino democratico. Sarà la sinistra americana a salvare il mondo.
Aaa sigaro ma vaffanculo te e biden
Mo famme Causa
;)))
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1955
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

10/11/2020, 20:06

Jimmy ha scritto:
10/11/2020, 11:50
Massi ha scritto:
10/11/2020, 11:43
Il Sigaro ha scritto:
Massi ha scritto:
08/11/2020, 10:42
Azzardo l’ipotesi che eletto biden, il movimento black lives matter e tutto il relativo carro allegorico mediatico possa andare a riposo almeno fino al prossimo presidente di destra.
Se non altro la polizia americana potrà ricominciare a lavorare, come pure le forze armate USA in giro per il mondo
E non solo la polizia. Pure la pfizer non appena ha vinto biden è riuscita a creare un vaccino efficace. Che timing. Un vaccino democratico. Sarà la sinistra americana a salvare il mondo.
Aaa sigaro ma vaffanculo te e biden
Mo famme Causa
;)))
Ma che c'entro io :mrgreen:
N'hai capito una ceppa me sa
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1955
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

10/11/2020, 20:07

Il calcio inglese è di nuovo nella bufera: Glen Clarke, presidente della Football Association (la federcalcio di Sua Maestà), è stato costretto a rassegnare le proprie dimissioni a causa delle parole giudicate razziste pronunciate durante un'audizione in Parlamento al Comitato Digitale, Cultura, Media e Sport svoltasi in giornata.

"Le mie parole inaccettabili di fronte al Parlamento sono state un disservizio per il nostro gioco e per coloro che lo guardano, giocano, arbitrano e amministrano. Questo ha bloccato la mia determinazione nell’andare avanti. Sono profondamente addolorato per aver offeso quelle diverse comunità nel calcio che io e altri abbiamo lavorato così duramente per includere. Vorrei ringraziare i miei amici e colleghi per la saggezza e i consigli che hanno condiviso nel corso degli anni e rassegnare le dimissioni dalla FA con effetto immediato", recita una nota firmata dallo stesso Clarke.

L'ex numero uno federale aveva utilizzato delle espressioni giudicate fortemente sessiste parlando di calcio femminile ("Si trovano pochi portieri perché le ragazze non amano farsi calciare i palloni addosso") e dell'omosessualità "come una scelta di vita", oltre a stereotipi particolarmente sgradevoli su alcuni dipendenti di etnia asiatica che lavorano per la Football Association. "Nel dipartimento di Information Technology è più facile trovare persone asiatiche che afro-caraibici, perchè hanno diversi interessi di carriera", una delle frasi incriminate a Clarke.
Avatar utente
Alessandro_1998
Località: Roma
Messaggi: 416
Iscritto il: 11/05/2019, 21:38

10/11/2020, 22:57

Il Sigaro ha scritto:Il calcio inglese è di nuovo nella bufera: Glen Clarke, presidente della Football Association (la federcalcio di Sua Maestà), è stato costretto a rassegnare le proprie dimissioni a causa delle parole giudicate razziste pronunciate durante un'audizione in Parlamento al Comitato Digitale, Cultura, Media e Sport svoltasi in giornata.

"Le mie parole inaccettabili di fronte al Parlamento sono state un disservizio per il nostro gioco e per coloro che lo guardano, giocano, arbitrano e amministrano. Questo ha bloccato la mia determinazione nell’andare avanti. Sono profondamente addolorato per aver offeso quelle diverse comunità nel calcio che io e altri abbiamo lavorato così duramente per includere. Vorrei ringraziare i miei amici e colleghi per la saggezza e i consigli che hanno condiviso nel corso degli anni e rassegnare le dimissioni dalla FA con effetto immediato", recita una nota firmata dallo stesso Clarke.

L'ex numero uno federale aveva utilizzato delle espressioni giudicate fortemente sessiste parlando di calcio femminile ("Si trovano pochi portieri perché le ragazze non amano farsi calciare i palloni addosso") e dell'omosessualità "come una scelta di vita", oltre a stereotipi particolarmente sgradevoli su alcuni dipendenti di etnia asiatica che lavorano per la Football Association. "Nel dipartimento di Information Technology è più facile trovare persone asiatiche che afro-caraibici, perchè hanno diversi interessi di carriera", una delle frasi incriminate a Clarke.
'sto cojone ha fatto pure mea culpa invece di incazzarsi
Gato
Messaggi: 1606
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

17/11/2020, 19:15

Trovo offensivo che Babbo Natale sia lo stereotipo del bianco imperialista e schiavista, probabilmente etero, che che sfrutta il lavoro dei vertically challenged.

È inaccettabile.
Berserk
Località: Genova
Messaggi: 594
Iscritto il: 14/05/2019, 17:10

20/11/2020, 10:39

Quanto mi urtano tutti gli articoli che partono con un "il web insorge", "la comunità xxx si indigna", "xxx è nella bufera dopo che...".

Internet è una figata, ma i social lo stanno parzialmente rovinando.
Avatar utente
Lory Eagle
Località: Siviglia
Messaggi: 571
Iscritto il: 11/05/2019, 21:25

26/11/2020, 11:51

Vi prego, ditemi che non è vera la polemica del servizio goliardico della "spesa sui tacchi", mandato in onda su RAI 2.
Non ci posso credere.. poi quelli della rai aprono un'inchiesta interna su questa stronzata, e sulla satira sulla Lazio no?
Società spacciata, non si torna più indietro.
"...Uber preferì abbandonare il calcio piuttosto che indossare una maglia diversa da quella biancoceleste.."
Caol
Località: roma
Messaggi: 161
Iscritto il: 21/03/2020, 13:08

26/11/2020, 12:20

Il politicamente corretto è la cartina di tornasole con cui la sinistra ha nascosto il tradimento della classe operaia, sottoproletaria e delle classi popolari in generale.
Mi fa sentire male vedere come la sinistra (e non parlo del pd, chi se lo incula, ma anche di settori antagonisti) hanno appoggiato le cause legali delle attrici di Hollywood contro Weiseinstein.
Il femminismo così come viene trattato è roba da borghesi. Riguarda le dirigenti in carriera, le attrici di Hollywood, du cacacazzi che scrivono a Conte lamentandosi che nel CTS ci sono poche donne, come se questo fosse il problema principale a fronte di 800 morti al giorno o fosse la chiave di volta per sconfiggere la pandemia. Ma delle ragazzine albanesi o nigeriane costrette a prostituirsi non gliene frega un cazzo a nessuno.
Purtroppo anche BLM è roba da borghesi. E' servita a sfanculare Trump (cosa di cui peraltro sono contento).
Di froci & C. neanche parlo.

La sinistra borghese tra l'89 e il 91' ha fatto il salto della quaglia. E' diventata serva di Confindustria, della Fiat, della new economy che dematerializza, delocalizza, licenzia qui e sfrutta lì. Siccome però un po' di mitologia serve sempre a tutti, servivano nuovi "deboli" da tutelare. E allora ha detto: difendiamo il frocio, la donna, il nero. Ovviamente solo se appartenente ad alcune classi sociali e/o in alcuni contesti.
Perché la donna, l'immigrato o l'omosessuale che non abitano in centro e non rientrano a vario titolo nella narrativa mainstream, quelli possono pure schiattà.

Io personalmente credo che la cultura di sinistra sia morta perché non si è resa conto per tempo dell'enorme disgusto che ha provocato in milioni di persone in Europa con la sua straordinaria ipocrisia
Avatar utente
blau-weiss
Località: Polonia
Messaggi: 1085
Iscritto il: 15/05/2019, 15:01

26/11/2020, 12:37

Lory Eagle ha scritto:
26/11/2020, 11:51
Vi prego, ditemi che non è vera la polemica del servizio goliardico della "spesa sui tacchi", mandato in onda su RAI 2.
Non ci posso credere.. poi quelli della rai aprono un'inchiesta interna su questa stronzata, e sulla satira sulla Lazio no?
Società spacciata, non si torna più indietro.
Vabbè oddio, servizio abbastanza imbarazzante a prescindere dal politicamente corretto. Di quelli creati apposta per far parlare di sè.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1955
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

26/11/2020, 14:02

blau-weiss ha scritto:
26/11/2020, 12:37
Lory Eagle ha scritto:
26/11/2020, 11:51
Vi prego, ditemi che non è vera la polemica del servizio goliardico della "spesa sui tacchi", mandato in onda su RAI 2.
Non ci posso credere.. poi quelli della rai aprono un'inchiesta interna su questa stronzata, e sulla satira sulla Lazio no?
Società spacciata, non si torna più indietro.
Vabbè oddio, servizio abbastanza imbarazzante a prescindere dal politicamente corretto. Di quelli creati apposta per far parlare di sè.
Il cortocircuito culturale sulla condizione femminile è roba da matti.
Guai a parlare di femminilità, poi però in tv e su internet è una valanga di culi e tette sbattuti in faccia allo spettatore da parte di ragazzotte che si autoproclamano intelligenti.
Avatar utente
Lory Eagle
Località: Siviglia
Messaggi: 571
Iscritto il: 11/05/2019, 21:25

27/11/2020, 18:20

Il Sigaro ha scritto:
26/11/2020, 14:02
blau-weiss ha scritto:
26/11/2020, 12:37
Lory Eagle ha scritto:
26/11/2020, 11:51
Vi prego, ditemi che non è vera la polemica del servizio goliardico della "spesa sui tacchi", mandato in onda su RAI 2.
Non ci posso credere.. poi quelli della rai aprono un'inchiesta interna su questa stronzata, e sulla satira sulla Lazio no?
Società spacciata, non si torna più indietro.
Vabbè oddio, servizio abbastanza imbarazzante a prescindere dal politicamente corretto. Di quelli creati apposta per far parlare di sè.
Il cortocircuito culturale sulla condizione femminile è roba da matti.
Guai a parlare di femminilità, poi però in tv e su internet è una valanga di culi e tette sbattuti in faccia allo spettatore da parte di ragazzotte che si autoproclamano intelligenti.
Esatto, basti guardare la reazione della Gruber o i commenti sui social di orde di femmine caricate a pallettoni a criticare il nulla. Il servizio qualitativamente era imbarazzante, ma questi sono gusti, Il fatto è che si sono scagliate per isterismo generale, senza senso. Su Instagram FB e twitter è pieno di donne che si "abbassano ad oggetto" ma guai a criticarle. Per fortuna le protagoniste di questa goliardata sono due donne, non oso immaginare se il conduttore fosse stato uomo... come minimo crocefisso in sala mensa!

Poi però nello stesso principio, non rientra la Lazio, che sulla quale si può vomitare di tutto e non è necessario un'indagine interna.
La questione è che se questo tipo di satira riguardasse tutte le squadre mi farei anche una risata( qualora la goliardata fosse qualitativamente decente ) ma a quelli che il calcio, è stata fatta passare per un momento spiritoso, una grande rosicata, con annesse vomitate acide condite di frustrazione e cattiveria. Questo è un altro discorso.
"...Uber preferì abbandonare il calcio piuttosto che indossare una maglia diversa da quella biancoceleste.."
Avatar utente
Edo_88
Località: Guidonia
Messaggi: 2158
Iscritto il: 08/05/2019, 23:36

02/12/2020, 13:50

ecco n'altra malata, ops malato. Scusate
https://www.lastampa.it/spettacoli/cine ... 1.39606813

Pronomi he-they...cioè rendeteve conto. Poi se criticate sti matti venite pure etichettati come "preistorici"
Avatar utente
ecate
Contatta:
Località: USA
Messaggi: 834
Iscritto il: 12/05/2019, 4:29

02/12/2020, 16:30

Edo_88 ha scritto:
02/12/2020, 13:50
ecco n'altra malata, ops malato. Scusate
https://www.lastampa.it/spettacoli/cine ... 1.39606813

Pronomi he-they...cioè rendeteve conto. Poi se criticate sti matti venite pure etichettati come "preistorici"
sei anni fa era lesbica, oggi trans.....domani ipotizzo alieno con doppio cazzo?

comunque oh, cazzi suoi :mrgreen:
Gato
Messaggi: 1606
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

02/12/2020, 16:42

Ma è nata donna?
Gato
Messaggi: 1606
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

02/12/2020, 16:44

Comunque appena approveranno una legge cazzata sulla libertà di gender anche qui, andrò di corsa a fare domanda per i fondi governativi ed europei per l'imprenditoria femminile, dicendo che io mi identifico come donna.
Avatar utente
ecate
Contatta:
Località: USA
Messaggi: 834
Iscritto il: 12/05/2019, 4:29

02/12/2020, 17:17

Gato ha scritto:
02/12/2020, 16:44
Comunque appena approveranno una legge cazzata sulla libertà di gender anche qui, andrò di corsa a fare domanda per i fondi governativi ed europei per l'imprenditoria femminile, dicendo che io mi identifico come donna.
e se solo osano dubitare della tua affermazione fai partire una super causa per transfobia.
Avatar utente
blau-weiss
Località: Polonia
Messaggi: 1085
Iscritto il: 15/05/2019, 15:01

02/12/2020, 17:22

ecate ha scritto:
02/12/2020, 16:30
Edo_88 ha scritto:
02/12/2020, 13:50
ecco n'altra malata, ops malato. Scusate
https://www.lastampa.it/spettacoli/cine ... 1.39606813

Pronomi he-they...cioè rendeteve conto. Poi se criticate sti matti venite pure etichettati come "preistorici"
sei anni fa era lesbica, oggi trans.....domani ipotizzo alieno con doppio cazzo?

comunque oh, cazzi suoi :mrgreen:
Cazzi suoi si, ci mancherebbe altro. Quello che non capisco è perché negare che esista un sesso biologico. Uno può avere l'orientamento che vuole, anche sentirsi del sesso opposto oppure sentirsi un delfino (non è una esagerazione, esiste già gente che si identifica come cane e si comporta in tutto e per tutto come un cane). Ma ciò non toglie che siano umani, maschi o femmine biologicamente. Recentemente un uomo trans ha avuto il permesso di giocare nel campionato femminile, nonostante il fisico da uomo. Perché negare questa evidenza?
A questo punto mi aspetto che un atleta normale si dichiari donna per vincere qualche medaglia olimpica. Questa è la vera discriminazione.


Tutto vero.
https://www.dailymail.co.uk/video/news/ ... s-dog.html
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1955
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

02/12/2020, 17:43

blau-weiss ha scritto:
02/12/2020, 17:22
ecate ha scritto:
02/12/2020, 16:30
Edo_88 ha scritto:
02/12/2020, 13:50
ecco n'altra malata, ops malato. Scusate
https://www.lastampa.it/spettacoli/cine ... 1.39606813

Pronomi he-they...cioè rendeteve conto. Poi se criticate sti matti venite pure etichettati come "preistorici"
sei anni fa era lesbica, oggi trans.....domani ipotizzo alieno con doppio cazzo?

comunque oh, cazzi suoi :mrgreen:
Cazzi suoi si, ci mancherebbe altro. Quello che non capisco è perché negare che esista un sesso biologico. Uno può avere l'orientamento che vuole, anche sentirsi del sesso opposto oppure sentirsi un delfino (non è una esagerazione, esiste già gente che si identifica come cane e si comporta in tutto e per tutto come un cane). Ma ciò non toglie che siano umani, maschi o femmine biologicamente. Recentemente un uomo trans ha avuto il permesso di giocare nel campionato femminile, nonostante il fisico da uomo. Perché negare questa evidenza?
A questo punto mi aspetto che un atleta normale si dichiari donna per vincere qualche medaglia olimpica. Questa è la vera discriminazione.


Tutto vero.
https://www.dailymail.co.uk/video/news/ ... s-dog.html
Ahahahahah
Mi ha fatto venire in mente la scena di Una poltrona per due quando quello vestito da gorilla finisce nella gabbia col gorilla vero :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
ecate
Contatta:
Località: USA
Messaggi: 834
Iscritto il: 12/05/2019, 4:29

02/12/2020, 17:56

aaaaaaaaaaaaaaaaaa
Avatar utente
mimmo
Località: Roma
Messaggi: 979
Iscritto il: 13/05/2019, 1:30

02/12/2020, 20:03

Gato ha scritto:Comunque appena approveranno una legge cazzata sulla libertà di gender anche qui, andrò di corsa a fare domanda per i fondi governativi ed europei per l'imprenditoria femminile, dicendo che io mi identifico come donna.
genio
g aguilera
Località: T.O
Messaggi: 238
Iscritto il: 12/05/2019, 4:40

02/12/2020, 20:06

Primo calciatore trans in serie A femminile


https://lanuovabq.it/it/primo-calciator ... -femminile
tirannide anaffettiva anglo-italiana
Avatar utente
Edo_88
Località: Guidonia
Messaggi: 2158
Iscritto il: 08/05/2019, 23:36

02/12/2020, 20:39

g aguilera ha scritto:
02/12/2020, 20:06
Primo calciatore trans in serie A femminile


https://lanuovabq.it/it/primo-calciator ... -femminile
Ma come cazzo se fa.
Mo lo faccio pure io va, così me ce faccio pure la doccia insieme
Avatar utente
Alessandro_1998
Località: Roma
Messaggi: 416
Iscritto il: 11/05/2019, 21:38

03/12/2020, 20:51

Se osi farti due domande sulla questione Ellen Page sui social ti dicono che sei un troglodita rimasto agli anni '30. La gente che si incazza con quelli che nello scrivere usano "attrice" invece di "attore". 'Sto forum è una boccata d'ossigeno.
Gato
Messaggi: 1606
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

03/12/2020, 22:47

Ammetto di non aver approfondito, ma mi spiegate come funziona?
È nata donna, nel 2015 fa coming out dichiarando di essere lesbica (e fin qui tutto normale).
Nel 2018 si sposa con una donna. Tutto regolare.
L'altro giorno dichiara di essere transessuale.

Qui mi perdo.

Cambia il nome in Elliot e vuole che essere identificata al maschile.

Quindi è un maschio etero? Almeno formalmente eh.

Se provi attrazione per lo stesso sesso sei omosessuale, se la provi verso il tuo sesso sei etero.
Al massimo puoi essere bisessuale, e va bene, ma come arrivi ad essere transessuale?
Visto che in America non conta come sei biologicamente, bensì come ti senti intellettualmente, perché allora non è semplicemente un maschio etero?
Perché se ti consideri uomo e ti piacciono le donne, allora sei etero.

Mi sono perso.

Ho però un'ultima curiosità: tutti i premi che ha vinto come "migliore attrice" li ha restituiti?
La prossima volta sarà candidata come "miglior attore che interpreta un ruolo femminile"?

Avatar utente
blau-weiss
Località: Polonia
Messaggi: 1085
Iscritto il: 15/05/2019, 15:01

03/12/2020, 23:05

Gato ha scritto:
03/12/2020, 22:47
Ammetto di non aver approfondito, ma mi spiegate come funziona?
È nata donna, nel 2015 fa coming out dichiarando di essere lesbica (e fin qui tutto normale).
Nel 2018 si sposa con una donna. Tutto regolare.
L'altro giorno dichiara di essere transessuale.

Qui mi perdo.

Cambia il nome in Elliot e vuole che essere identificata al maschile.

Quindi è un maschio etero? Almeno formalmente eh.

Se provi attrazione per lo stesso sesso sei omosessuale, se la provi verso il tuo sesso sei etero.
Al massimo puoi essere bisessuale, e va bene, ma come arrivi ad essere transessuale?
Visto che in America non conta come sei biologicamente, bensì come ti senti intellettualmente, perché allora non è semplicemente un maschio etero?
Perché se ti consideri uomo e ti piacciono le donne, allora sei etero.

Mi sono perso.

Ho però un'ultima curiosità: tutti i premi che ha vinto come "migliore attrice" li ha restituiti?
La prossima volta sarà candidata come "miglior attore che interpreta un ruolo femminile"?
Ma lei si definisce non binario, dunque ne uomo ne donna. Dunque, se ogni identità di genere è costruita anche l'identità maschile è costruita. La situazione è chiara però se tutto è una costruzione personale non capisco la necessità di assumere un nome maschile che in quanto costruito non è in realtà maschile. Dunque perché proprio Elliott. Questo è l'ultimo pezzo che mi manca.
Avatar utente
blau-weiss
Località: Polonia
Messaggi: 1085
Iscritto il: 15/05/2019, 15:01

03/12/2020, 23:07

Alessandro_1998 ha scritto:
03/12/2020, 20:51
Se osi farti due domande sulla questione Ellen Page sui social ti dicono che sei un troglodita rimasto agli anni '30. La gente che si incazza con quelli che nello scrivere usano "attrice" invece di "attore". 'Sto forum è una boccata d'ossigeno.
Ma in realtà qui si va oltre perché identificandosi come uomo fa un torto al movimento femminista. Una delle pagine più critiche è arcilesbica che di certo non può definirsi omofobica.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 1955
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

03/12/2020, 23:14

Non c'è alcuna logica e non c'è alcuna coerenza con la natura.
Si tratta semplicemente dei paradossi di un'ideologia che si fonda sul principio del soggettivismo assoluto, e che viene interpretata dalle menti più semplici come ideologia libertaria (in base al discutibile assioma per cui faccio/dico il cazzo che mi pare = sono una persona libera).
Siccome per le menti semplici allontanarsi dalla morale sessuale tradizionale appare come una dimostrazione di libertà intellettuale, queste manifestazioni si moltiplicano.
Pensano di essere intelligenti e originali, sono invece grotteschi e conformisti.
Gato
Messaggi: 1606
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

03/12/2020, 23:21

Agender: persona che non si attribuisce e/o non percepisce un’identità di genere.

Androgino (o Bigender): persona non identificabile (esteticamente) né come uomo né come donna, presentando un’identità di genere che risulta un mix tra i due, oppure neutra.

Pangender: persona la cui identità di genere è costituito da tutte o da molteplici espressioni di genere.

Demiboy: persona non completamente maschile.

Demigirl: persona non completamente femminile.

Gender fluid: persona che si alterna tra l’identificazione con identità maschile, identità femminile e identità miste.
Gato
Messaggi: 1606
Iscritto il: 09/05/2019, 16:46

03/12/2020, 23:23

Quindi se c'è la fila per il bagno delle donne, col gender fluidismo, cambio al volo identità sessuale e vado a quello degli uomini?

Torna a “Ponte Milvio”