Stampa romana [nomi, cognomi, testate giornalistiche]

La casa della S.S. Lazio
Avatar utente
Fiorini
Località: Roma
Messaggi: 363
Iscritto il: 12/05/2019, 11:15

Re: Stampa romana [nomi, cognomi, testate giornalistiche]

01/07/2020, 11:58

cairomerda, la B ti aspetta
Nicomcm
Località: Roma
Messaggi: 811
Iscritto il: 12/05/2019, 23:10

01/07/2020, 12:18

Edo_88 ha scritto:
30/06/2020, 22:47
sciarpetta ha scritto:Del rigore su SMS non dice niente nessuno?
No. La Lazio ruba


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Infatti. Facciamo i seri, la gds dice tra l altro che il giallo a immobile è piu che giusto.
Cairo l ha presa bene.
I COLORI DEI NOSTRI PADRI, I COLORI DEI NOSTRI FIGLI
stig
Località: italia
Messaggi: 503
Iscritto il: 29/06/2019, 9:24

01/07/2020, 12:28

secondi,in lotta per lo scudetto,capocannoniere ecc ecc ... ecco la pagina odierna del più importane quotidiano sportivo

https://www.gazzetta.it/primapagina/

:101 :101 :101 :101
Avatar utente
Spike
Località: Roma
Messaggi: 321
Iscritto il: 12/05/2019, 9:04

01/07/2020, 12:32

Cri72 ha scritto:
30/06/2020, 22:48
sciarpetta ha scritto:Del rigore su SMS non dice niente nessuno?
Quale rigore...so spariti pure i replay
Verissimo, non lo hanno mai fatto rivede da nessuna parte!
Schifosi
Avatar utente
Stock
Messaggi: 1842
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

01/07/2020, 12:38

stig ha scritto:
01/07/2020, 12:28
secondi,in lotta per lo scudetto,capocannoniere ecc ecc ... ecco la pagina odierna del più importane quotidiano sportivo

https://www.gazzetta.it/primapagina/

:101 :101 :101 :101
Ahahahahahahahah
Avatar utente
lennon85
Località: Norcia (Pg) - Roma
Messaggi: 332
Iscritto il: 13/05/2019, 11:23

01/07/2020, 13:28

Bene così.
Profilo basso noi e bile alle stelle tutti gli altri.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
ValerioFiori
Località: Roma
Messaggi: 1032
Iscritto il: 17/05/2019, 1:21

01/07/2020, 13:38

E' quando ne parlano che dobbiamo stare preoccupati
Arimettite ndo stavi quando amo segnato
stig
Località: italia
Messaggi: 503
Iscritto il: 29/06/2019, 9:24

05/07/2020, 14:11

Vai a capire da quanto lo avevano preparato,sti poveracci
Pavese
Messaggi: 155
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

05/07/2020, 16:54

Non fosse stato per noi, di che avrebbero parlato? Ora ci accollano il ruolo di anti-juve, a inizio campionato ci davano sotto la Florentia.
Le critiche alla squadra sono incomprensibili.
marvin
Località: Roma
Messaggi: 116
Iscritto il: 12/05/2019, 9:44

05/07/2020, 17:19

Pavese ha scritto:
05/07/2020, 16:54
Non fosse stato per noi, di che avrebbero parlato? Ora ci accollano il ruolo di anti-juve, a inizio campionato ci davano sotto la Florentia.
Le critiche alla squadra sono incomprensibili.
Ma critiche da parte di chi? De sti quattro giornalai?
La verita’ e’ che da ieri sera gli si sta leggermente rilassando lo sfintere che per 3 mesi e mezzo era talmente stretto da diventare blu.
Critiche.... una squadra stratosferica, un gioco fantastico, due palle come due cocomeri!
C’e’ voluta una pandemia per fermarci.
Altro che critiche.
E facessero attenzione che nello sfintere rilassato i siluri entrano meglio!
E’ FINITA QUANDO E’ FINITA
Noi oltre !
Mex87
Messaggi: 1000
Iscritto il: 11/05/2019, 22:08

06/07/2020, 15:24

Da sabato sera, chiunque non vedeva l'ora di sfotterci ahahahha. E' tutto l'anno che stanno col pannolone, la merda nelle mutande. Tutto l'anno a prende per culo, seminare odio, insultare il mondo Juve. Poi, alla resa dei conti, tutti che tornano a pecora dalla vecchia signora.

Come dice un amico: la Juve è la scusa dei perdenti. Se vince sempre lei, gli altri si sentono meno falliti. Aggiungo io: 2 trofei stagionali su 3 li hanno vinti due squadre diverse e non la Juve. Risultato? hanno snobbato i due trionfi. Per il record di presenze di Buffon o il primo gol su punizione di Cristiano ce stanno a fa i film, speciali ecc.
Avatar utente
Fiorini
Località: Roma
Messaggi: 363
Iscritto il: 12/05/2019, 11:15

24/07/2020, 11:34

Ieri a grande sorpresa devo ammettere che sulla rai l'unico che ha reso onore alla nostra impresa è stato Varriale... Incredibile ma vero

quel gabibbo di teotino invece stava a schiuma rabbia
ozzy
Località: Sitges
Messaggi: 449
Iscritto il: 27/05/2019, 13:41

02/08/2020, 12:16

Possano mozzarmi le dita se ritorno sul sito della Gazzetta

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/ ... 0472.shtml

(E nessun richiamo a Immobile in prima pagina cartacea, a differenza di Marca, AS e Mundo Deportivo, per dire).
Avatar utente
ValerioFiori
Località: Roma
Messaggi: 1032
Iscritto il: 17/05/2019, 1:21

02/08/2020, 13:16

ozzy ha scritto:
02/08/2020, 12:16
(E nessun richiamo a Immobile in prima pagina cartacea, a differenza di Marca, AS e Mundo Deportivo, per dire).
Il giorno dopo che ha superato Levandosky hanno fatto una pagina per dire che però in nazionale non segna. Giuro
Arimettite ndo stavi quando amo segnato
Nicomcm
Località: Roma
Messaggi: 811
Iscritto il: 12/05/2019, 23:10

02/08/2020, 13:21

ValerioFiori ha scritto:
02/08/2020, 13:16
ozzy ha scritto:
02/08/2020, 12:16
(E nessun richiamo a Immobile in prima pagina cartacea, a differenza di Marca, AS e Mundo Deportivo, per dire).
Il giorno dopo che ha superato Levandosky hanno fatto una pagina per dire che però in nazionale non segna. Giuro
Ma infatti magari non lo convocano! Chiamassero belotti che è più giovane e forte di Ciro, pellè, lasagna, insiegne, politano...che immobile al massimo je allaccia gli scarpini....zaniolo giovane più forte d europa.
Italia calcio merda, sempre gufata.
I COLORI DEI NOSTRI PADRI, I COLORI DEI NOSTRI FIGLI
Pavese
Messaggi: 155
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

02/08/2020, 21:11

Pedullà è laziale?
Avatar utente
Stock
Messaggi: 1842
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

02/08/2020, 21:33

Pavese ha scritto:Pedullà è laziale?
Spero di no
ozzy
Località: Sitges
Messaggi: 449
Iscritto il: 27/05/2019, 13:41

03/08/2020, 1:08

Pavese ha scritto:
02/08/2020, 21:11
Pedullà è laziale?
Perché questo interrogativo?
Blevins
Località: Roma
Messaggi: 842
Iscritto il: 12/05/2019, 8:07

03/08/2020, 7:42

Lazio, Immobile e i record silenziati: avete scritto una brutta pagina di sport
Ciro e i suoi record trovano più spazio sulle prime dei giornali esterni che su quelle dei quotidiani italiani. E le tv non ne escono meglio...


Fonte: MarcoValerio Bava-Lalaziosiamonoi.it

Non è facile abituarsi, rassegnarsi forse impossibile. Eppure è la costante quando (non) si parla di Lazio. La guerra tra Lotito e il quotidiano sportivo più venduto in Italia è ormai cosa nota, le parti sono pure in causa, come è evidente il livore di giornali generalisti che hanno nel patron biancoceleste il bersaglio preferito e forse più facile contro cui scagliarsi. Lotito è colpevole di aver spinto per la ripartenza dei campionati, s’è esposto a differenza d’altri che erano sulla sua stessa lunghezza d’onda, ma soggiogati dal mantra ipocrita che faceva più o meno “stiamo contando i morti, come si fa a pensare al calcio”. L'ipocrisia è emersa poi tutta insieme, come quando s'ottura il sifone del water e quel che c'è dentro trabocca col suo fetore. Già perché una volta ripreso a rotolare il pallone, con le varie partite sempre in trend topic sui social e la solita ridda di polemiche su Sarri, Conte, Pioli, Fonseca e compagnia, tutti si sono dimenticati del Covid e dei morti. Soprattutto quelli che prima davano lezioni di morale. Lotito lo sapeva, conosce l'italiano medio meglio di quanto l'italiano medio conosca se stesso, se n’è fregato della captatio benevolentiae national popolare ed è andato dritto per la sua strada. Come fa sempre. Con modi indelicati? Forse, ma se oggi c’è chi ancora ha un mestiere con cui pagare le tasse a fine mese (intorno al calcio girano 200 mila posti di lavoro), compresi quei giornalisti che l’avversano, un po’ è merito pure dell’arrogante Lotito. Su ultrà di alcune squadre, che chiedevano con striscioni e volantini la sospensione del campionato, e oggi si ritrovano a festeggiare il non scudetto altrui, è meglio invece stendere un velo pietoso. Insomma, la premesse, un po’ lunga in effetti, era per dire che la Lazio paga anche la fama di cattivo del pallone del suo presidente. Ma non solo. Paga il proliferare di tifosi, non di giornalisti, in molte redazioni e di persone poco preparate che si fan chiamare cronisti. Eppure è difficile arrendersi all’ignoranza. Perché malafede sembra brutto e non ci permettiamo.

POVERO CIRO - Ignorare un giocatore come Ciro Immobile, silenziare il suo cammino straordinario, dare fiato agli imbecilli da social che si riempiono la bocca di “segna solo su rigore” e amenità varie, è ingiusto e vergognoso per la categoria a cui appartiene anche chi scrive. Solo un quotidiano sportivo, oggi, dà il giusto spazio all’impresa di un attaccante italiano che ha scritto pagine leggendarie, che resteranno per sempre, anche tra 100 anni, quando a seguire il pallone ci saranno i figli dei figli dei nostri figli. Gli altri lo relegano in box laterali, lo insabbiano, come se Immobile non appartenesse al nostro calcio, non fosse patrimonio presente e futuro di ogni appassionato. Fa male notare come Immobile trovi più spazio sulle prime pagine del Mundo Deportivo, di Marca o di Sport, piuttosto che sui giornali sportivi italiani. Fa male perché evidenzia che il giornalismo sta morendo, sopraffatto dal tifo e dagli interessi editoriali. Confrontare le prime pagine del 15 maggio 2016, dedicate al record di Higuain, con quelle di oggi, fa cadere le braccia. Vedere la trasmissione di punta di una nota emittente satellitare dedicare spazio al taglio di capelli di Ronaldo, alla progressione di Zaniolo e nulla (o quasi) al terzo italiano a vincere la scarpa d’oro è deprimente. Vedere lanciato il servizio sul Cruijff giallorosso, al posto di quello dedicato al modesto attaccante laziale è sconfortante. Sentire un allenatore come Capello dire “In Zaniolo si che vediamo cose speciali, altro che scarpa d’oro…”, con tanto di presa per il sedere a chi ha appena segnato 36 gol, ripetiamo 36 gol, in un solo campionato, dovrebbe spingerci a dedicarci ad altro, magari all’ippica, al tresette, al bowling, sicuramente non più al calcio, perché vuol dire che fino a qui non abbiamo capito nulla. Chissà cosa penserà Ciro, chissà come si sentirà, vittima di un perverso gioco anti-Lazio. Quello che sta accadendo, comunque, è abbastanza chiaro. Troviamo una lapide e scriviamo un bell’epitaffio perché il giornalismo sportivo è ormai prossimo alla morte ed è meglio, col ferragosto che s'avvicina, non farsi trovare impreparati.
stig
Località: italia
Messaggi: 503
Iscritto il: 29/06/2019, 9:24

03/08/2020, 9:34

palese malafede,roba da regazzini di 14 anni in preda al rosicamento,non da quotidiano serio , un italiano vince la scarpa d'oro e la gazzetta fa finta di niente...
vabbè è lo stesso giornale che il giorno dopo la morte di bryant se presentò così https://www.ilpost.it/2020/01/27/kobe-b ... web-big-3/ mentre tutte le testate mondiali gli dedicavano l'intera copertina
Avatar utente
Skyblues
Messaggi: 574
Iscritto il: 08/05/2019, 7:36

03/08/2020, 9:44

maiali schifosi.....sarebbero da bannare da formello...... merde!
Pavese
Messaggi: 155
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

03/08/2020, 10:19

ozzy ha scritto:
03/08/2020, 1:08
Pavese ha scritto:
02/08/2020, 21:11
Pedullà è laziale?
Perché questo interrogativo?
Perché ieri su fb ha pubblicato il nostro stemma senza alcuna notizia o didascalia.
Avatar utente
Skyblues
Messaggi: 574
Iscritto il: 08/05/2019, 7:36

03/08/2020, 10:25

ma poi se rispondi ai commenti dei loro bot sotto agli articoli, se scrivi cose a loro favorevoli, pubblicano, altrimenti col cazzo. poi 3/4 degli articoli ormai necessitano dell'abbonamento, na porcheria.....devono fallire male, voglio vedere cairo alla stazione termini col cappello in mano, co quella r moscia da ritardato......
Avatar utente
Stock
Messaggi: 1842
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

03/08/2020, 10:36

Blevins ha scritto:
03/08/2020, 7:42
Lazio, Immobile e i record silenziati: avete scritto una brutta pagina di sport
Ciro e i suoi record trovano più spazio sulle prime dei giornali esterni che su quelle dei quotidiani italiani. E le tv non ne escono meglio...


(...)
Vabbè ma non è nulla di nuovo eh. L'ultima volta che la Lazio ha goduto forse di un po' di spazio positivo nella stampa è nel 2000 ma solo dopo lo scudetto, e giusto perché la juve la stava facendo troppo zozza per poterla coprire ancora.
I giocatori della Lazio sempre sminuiti da che io mi ricordo. Mi ricordo oddo durante i mondiali 2006 trattato come la mascotte, l'ultimo degli stronzi, quello che era il miglior terzino destro del campionato da almeno due o tre anni (tanto è vero che sei mesi dopo va al milan a fare il titolare e a vincere sto mondo e quell'altro). L'anno che prendemmo klose passò totalmente inosservato mentre veniva pompato il mercato della roma che prendeva il cugino di messi (mortacci loro, na pippa clamorosa) e portava in italia la rivoluzione del poro luis enrique che dopo due mesi era già partito de capoccia. Milinkovic dopo 4 stagioni in cui fa il bello e il cattivo tempo in serie a a livello di statistiche vale quanto se non meno zaniolo reduce da un anno e mezzo di serie a. Immobile è l'attaccante che ha segnato di più in serie a nel decennio 2010 - 2020, na roba che fa venire i brividi a sentirla, ma viene considerato meno di gente tipo caputo e torregrossa, addirittura tocca legge che il titolare in nazionale deve esse belotti.

A me comunque frega poco, anzi godo quando inzaghi li smerda ogni tanto nelle conferenze stampa.
Avatar utente
Ruben Sosa
Località: Roma
Messaggi: 275
Iscritto il: 16/05/2019, 18:37

03/08/2020, 12:11

Premessa: personalmente mi sale la Lazialità quando veniamo trattati dalla stampa in questo modo. No One Like Us. Non è il nostro motto ma in fondo lo è. Dal 1927 a oggi. Mi fa schifo tutto che non sia la Lazio e chi gioca contro le merde.
Però questa è una situazione che non fa bene alla lunga, perchè avrai sempre gente assoldata per avvelenare i pozzi e svalutare quanto di buono si fa.
Per noi qui dentro che siamo abituati e Laziali con il pelo sullo stomaco, un grosso sti cazzi.
Ma in generale questa cosa rappresenta un problema e forse la società dovrebbe cominciare a ragionarci (che poi basta pagare il pizzo alle redazioni).
Avatar utente
ValerioFiori
Località: Roma
Messaggi: 1032
Iscritto il: 17/05/2019, 1:21

03/08/2020, 12:59

Mi preoccuperò quando succederà il contrario
Arimettite ndo stavi quando amo segnato
Avatar utente
Cri72
Località: Manziana
Messaggi: 925
Iscritto il: 11/05/2019, 23:28

03/08/2020, 13:23

La malafede è comprovata, ma nin divevami certo scoprirla adesso. Sanno che con noi non ci campano, e se morissero de fame sti 4 scribacchini prezzolati.
In cima ar monno c'è
la Lazio mia
Takkar
Località: Roma
Messaggi: 968
Iscritto il: 17/05/2019, 22:39

03/08/2020, 14:24

Grazie a tutto ciò sono ancora più laziale. Pensano di farci un torno in realtà ci fortificano. Dal 1927 che funziona così.
Pavese
Messaggi: 155
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

03/08/2020, 14:26

La gazzetta è media partner ufficiale delle merde.
simoferr83
Località: Roma
Messaggi: 562
Iscritto il: 12/05/2019, 7:32

03/08/2020, 15:57

Pavese ha scritto:La gazzetta è media partner ufficiale delle merde.
Quello c’entra poco

La gazzetta (e il corriere della sera) sono di cairo che usa i suoi giornali per la guerra contro lotito

Il livello è davvero patetico però: nel periodo covid praticamente un articolo al giorno contro lotito e la lazio (tanto da finire in tribunale)

Poi è toccato ad immobile con un editoriale col « però in nazionale non segna »(tra l’altro l’osannato pupone in nazionale non è manco arrivato in doppia cifra ma vabbè)

Adesso di nuovo il vuoto sui traguardi di immobile + nuovo attacco a lotito

Il tutto condito da un articolo a settimana su quanto è bello e bravo cairo

Veramente un livello infimo

A me quasi dispiace perché è dai tempi del fantacalcio metà anni 90 che per me la gazzetta è la bibbia, ma mi sono imposto di accanarli completamente, manco più un click gli regalo

Mi domando se il lettore italiano gli vada dietro o se la cosa indipendentemente dal tifo sia talmente squallida e palese da far sorgere punti interrogativi anche q chi laziale non è, ma considerando che lotito per tutti ormai sono riusciti a instillarlo nella mente della gente come il mostro cattivo che muove tutto, mentre i presidenti bravi so quelli coi buffi, le plusvalenze pezzotte dei primavera e i bilanci fantasia me sa che magno tranquillo
Daniele_1991
Messaggi: 914
Iscritto il: 11/05/2019, 21:52

03/08/2020, 16:00

Avere tutti contro mi ingrifa. È uno stile di vita.
Pavese
Messaggi: 155
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

03/08/2020, 16:38

simoferr83 ha scritto:
03/08/2020, 15:57
Pavese ha scritto:La gazzetta è media partner ufficiale delle merde.
Quello c’entra poco

La gazzetta (e il corriere della sera) sono di cairo che usa i suoi giornali per la guerra contro lotito

Il livello è davvero patetico però: nel periodo covid praticamente un articolo al giorno contro lotito e la lazio (tanto da finire in tribunale)

Poi è toccato ad immobile con un editoriale col « però in nazionale non segna »(tra l’altro l’osannato pupone in nazionale non è manco arrivato in doppia cifra ma vabbè)

Adesso di nuovo il vuoto sui traguardi di immobile + nuovo attacco a lotito

Il tutto condito da un articolo a settimana su quanto è bello e bravo cairo

Veramente un livello infimo

A me quasi dispiace perché è dai tempi del fantacalcio metà anni 90 che per me la gazzetta è la bibbia, ma mi sono imposto di accanarli completamente, manco più un click gli regalo

Mi domando se il lettore italiano gli vada dietro o se la cosa indipendentemente dal tifo sia talmente squallida e palese da far sorgere punti interrogativi anche q chi laziale non è, ma considerando che lotito per tutti ormai sono riusciti a instillarlo nella mente della gente come il mostro cattivo che muove tutto, mentre i presidenti bravi so quelli coi buffi, le plusvalenze pezzotte dei primavera e i bilanci fantasia me sa che magno tranquillo
I buffi loro si chiamano "esposizione finanziaria".
Avatar utente
nato il 9 gennaio
Località: Camerino (MC)
Messaggi: 31
Iscritto il: 13/05/2019, 11:09

04/08/2020, 18:06

Segnalo bell'intervento su Ciro Immobile del parlamentare 5 stelle Ignazio Corrao:

La stampa sportiva l’ha liquidata come una cosetta quasi da niente, per tornare in fretta a parlare del mercato del Milan, della Juve e dell’Inter. Ma quel che ha fatto Ciro Immobile quest’anno è qualcosa di sportivamente straordinario per un italiano, che andrebbe celebrato nelle cronache sportive a lungo ed adeguatamente.

Il bomber della Lazio di Torre Annunziata ha vinto la scarpa d’oro (dopo 10 anni di dominio assoluto di Messi, Ronaldo e Suarez), diventando il calciatore italiano ad aver segnato più gol in un campionato di serie A (36, record che condivide proprio con Higuain) e che ha vinto per la terza volta il titolo di capocannoniere in serie A (meglio di lui solo Nordhal negli anni ‘50), più un titolo di capocannoniere della Serie B e dell’Europa League.

Invece niente, notizia secondaria. Più importante parlare per settimane di tal Ragnick, delle parole di Conte, del rinnovo milionario di Alexis Sanchez (che ha fatto 16 gol negli ultimi 3 anni a fronte dei 100 di Ciro).
Ho sentito pure Fabio Capello, che ad antipatia se la gioca con Gasperini (tanto bravo quanto insopportabile), parlare con esaltazione di Zaniolo (gran giocatore, per carità) dicendo che non era da scarpa d’oro, ma da qualcosa in più. Così, come a sminuire un traguardo che in decenni di storia hanno vinto solo 3 italiani, Luca Toni, Francesco Totti e Ciro Immobile.

In un altro Paese sarebbe stato celebrato come merita di essere un atleta, centravanti della nazionale, che raggiunge traguardi di questo tipo e rappresenta un grande orgoglio per tutto il Paese.
In Italia invece continuiamo a parlare di Ragnick e Pallotta.

I miei complimenti a Ciro #immobile e cento di questi traguardi!
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 1538
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

11/08/2020, 6:57

Quando penso alla carta stampata e mi incazzo per lo scempio che fanno quotidianamente sull’informazione e la cultura mi vado a leggere i dati della diffusione dei quotidiani e rido di gusto. Oramai sono morti che camminano.
https://www.primaonline.it/2020/08/06/3 ... i-tabelle/
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Pesciolino
Località: Roma
Messaggi: 208
Iscritto il: 14/05/2019, 15:34

11/08/2020, 10:50

Waldganger ha scritto:
11/08/2020, 6:57
Quando penso alla carta stampata e mi incazzo per lo scempio che fanno quotidianamente sull’informazione e la cultura mi vado a leggere i dati della diffusione dei quotidiani e rido di gusto. Oramai sono morti che camminano.
https://www.primaonline.it/2020/08/06/3 ... i-tabelle/
la cazzetta dello sport ha avuto un leggerissimo calo.........cairo merda :60



(cazzetta è voluto eh)
Ultima modifica di Pesciolino il 11/08/2020, 10:51, modificato 1 volta in totale.

Torna a “Piazza della Libertà”