Sono le 18 e 4 minuti del 14 maggio del 2000...

La casa della S.S. Lazio
Takkar
Località: Roma
Messaggi: 2764
Iscritto il: 17/05/2019, 22:39

Re: Sono le 18 e 4 minuti del 14 maggio del 2000...

14/05/2020, 15:07

Pesciolino ha scritto:
14/05/2019, 23:56
giorno indimenticabile per me , mio padre era in ospedale(sarebbe morto dopo due mesi) e a fine partita andai per riprendere la macchina per andare all'ospedale e ovviamente pochissimi avevano fatto come me, indeciso se tornare dentro o no rimasi ai parcheggi con altri laziali,accendemmo la radio di una macchina per sentire la partita di perugia ed alla fine ci abbracciammo increduli e pure un po' incazzati per non essere stati dentro lo stadio, chiaramente non riuscii ad andare all'ospedale pero' non rimpiango la decisione di andare via alla fine della partita,lo dovevo a mio padre......
Hai fatto benissimo
foketto
Località: xxx
Messaggi: 2681
Iscritto il: 09/05/2019, 19:42

14/05/2020, 15:19

me ce so svejato stamattina con questo pensiero e la voce di Cucchi nelle orecchie,sentita dopo peraltro,ero allo stadio... è valsa una vita quella giornata
FORZA LAZIO !!!
Questa Maglia quando ti entra nel cuore lo avvolge e ne assume le sembianze. Ma che ne sanno gli altri... (Fefè).
foketto
Località: xxx
Messaggi: 2681
Iscritto il: 09/05/2019, 19:42

14/05/2020, 15:22

FORZA LAZIO !!!
Questa Maglia quando ti entra nel cuore lo avvolge e ne assume le sembianze. Ma che ne sanno gli altri... (Fefè).
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 4186
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

14/05/2020, 15:39

Sempre Forza Lazio!!!!!
UNDICI VAVRO
UNDICI MURIQI
Avatar utente
mimmo
Località: Roma
Messaggi: 2159
Iscritto il: 13/05/2019, 1:30

14/05/2020, 19:34

che giornata, che Lazio
Daniele_1991
Messaggi: 2914
Iscritto il: 11/05/2019, 21:52

14/05/2020, 19:40

Sven Goran Eriksson ospite per mezz’ora a sky sport ha ripercorso i suoi anni alla Lazio.

Veramente un Signore.
Pesciolino
Località: Roma
Messaggi: 249
Iscritto il: 14/05/2019, 15:34

14/05/2020, 19:58

Takkar ha scritto:
14/05/2020, 15:07
Pesciolino ha scritto:
14/05/2019, 23:56
giorno indimenticabile per me , mio padre era in ospedale(sarebbe morto dopo due mesi) e a fine partita andai per riprendere la macchina per andare all'ospedale e ovviamente pochissimi avevano fatto come me, indeciso se tornare dentro o no rimasi ai parcheggi con altri laziali,accendemmo la radio di una macchina per sentire la partita di perugia ed alla fine ci abbracciammo increduli e pure un po' incazzati per non essere stati dentro lo stadio, chiaramente non riuscii ad andare all'ospedale pero' non rimpiango la decisione di andare via alla fine della partita,lo dovevo a mio padre......
Hai fatto benissimo
grazie
Nicomcm
Località: Roma
Messaggi: 2155
Iscritto il: 12/05/2019, 23:10

14/05/2020, 20:39

ValerioFiori ha scritto:
14/05/2020, 0:41
E sono ventiIMG_20200514_001656.jpg

Inviato dal mio G8141 utilizzando Tapatalk
POESIA. Una singola nuvola in tutta Italia, su Perugia.
Sono passati gia 20 anni,sembra ieri. Che Lazio, che momenti.
I COLORI DEI NOSTRI PADRI, I COLORI DEI NOSTRI FIGLI
Avatar utente
Stock
Messaggi: 4518
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

14/05/2020, 21:19

Avatar utente
mimmo
Località: Roma
Messaggi: 2159
Iscritto il: 13/05/2019, 1:30

14/05/2020, 22:03

cosa c'è di meglio di borghi che parla 15 minuti di Lazio? :D
la chiosa finale è da pelle d'oca.
strano abbia parlato poco di luis alberto visto che si sbrodola tutto quando lo fa ahahah
Avatar utente
Waldganger
Località: Roma
Messaggi: 2147
Iscritto il: 11/05/2019, 21:37

15/05/2020, 7:52

20 anni fa, avevo 20 anni e il mondo era ai miei piedi.
Son finiti i giorni lieti, degli studi e degli amori, o compagni in alto i cuori e il passato salutiam.
Pesciolino
Località: Roma
Messaggi: 249
Iscritto il: 14/05/2019, 15:34

15/05/2020, 10:58

Waldganger ha scritto:
15/05/2020, 7:52
20 anni fa, avevo 20 anni e il mondo era ai miei piedi.
infatti mi ricordo la puzza di piedi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
Edo_88
Località: Guidonia
Messaggi: 2990
Iscritto il: 08/05/2019, 23:36

15/05/2020, 20:36

Il più grande rimpianto della mia vita. Avrei dato qualsiasi, qualsiasi cosa affinché tutto ciò potesse accadere 10 anni dopo.
Ricordo solo che andammo alla comunione di mio cugino, non andammo allo stadio e ricordo ancora le parole di mio padre: "ma che devi fa a Papà, è tutto no schifo". (al posto suo cor cazzo che me presentavo alla comunione, ndr)
E' finita co lui che alle 18.04 me lanciava in aria...era impazzito. Avemo mandato a schifio la festa di comunione di mio cugino
Avatar utente
Cri72
Località: Manziana
Messaggi: 1527
Iscritto il: 11/05/2019, 23:28

14/05/2021, 9:07

Giornata indimenticabile..non ricordo cosa ho mangiato ieri sera a cena, ma posso raccontare ogni minuto di quella giornata, da quando mi sono svegliato a quando..non sono mai andato a dormire
In cima ar monno c'è
la Lazio mia
Avatar utente
Ruben Sosa
Località: Roma
Messaggi: 651
Iscritto il: 16/05/2019, 18:37

14/05/2021, 9:52

Unici anche nelle vittorie.
Forza Lazio!
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 4186
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

14/05/2021, 9:57

Cri72 ha scritto:
14/05/2021, 9:07
Giornata indimenticabile..non ricordo cosa ho mangiato ieri sera a cena, ma posso raccontare ogni minuto di quella giornata, da quando mi sono svegliato a quando..non sono mai andato a dormire
Ah ah verissimo ....
Forza Lazio
UNDICI VAVRO
UNDICI MURIQI
Carletto82
Località: Roma
Messaggi: 611
Iscritto il: 14/05/2019, 11:47

14/05/2021, 10:07

Non dimenticherò mai quel giorno.. disteso sul prato dell’olimpico a urlare “spegnete sta radio” ogni secondo attimo era qualcosa di indescrivibile… poi il boato la gente che correva che piangeva.. speriamo di rivivere quei momenti il prima possibile


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
ramonserrano
Località: Lariano
Messaggi: 60
Iscritto il: 23/07/2019, 14:38

14/05/2021, 12:04

Dopo 21 anni quando ci penso ho ancora la pelle d'oca.
Giorgio Chinaglia è il grido di battaglia!
stig
Località: italia
Messaggi: 1527
Iscritto il: 29/06/2019, 9:24

14/05/2021, 12:16

orgolgio,blasone,eccitazione,fomento ,consapevolezza;come recitava il motto degli irr, spavaldi di essere... anni magici ,pure quando non se vinceva; l'unica volta che ho rivissuto queste sensazioni nell'era della gestione è stata nella scorsa stagione,troppo poco ogni 17 anni...
forza Lazio
Avatar utente
mimmo
Località: Roma
Messaggi: 2159
Iscritto il: 13/05/2019, 1:30

14/05/2021, 12:20

la mia prima invasione di campo

ero certo che la juve non avrebbe vinto quel giorno ma pensavo in un pareggio che avrebbe portato ad un epilogo incredibile: uno spareggio in cui gli avremmo sdrumati.

invece ci ha pensato calori
Avatar utente
Massy73
Messaggi: 4681
Iscritto il: 11/05/2019, 22:28

14/05/2021, 15:48

60000 lire
Tribuna Tevere
Fila 53
Posto 17

Fila 53 e posto 17 fino al fischio finale poi avanti e dietro lungo la Tribuna parte alta, startac motorola scarico e la radiocronaca in sottofondo...poi il delirio dall'invasione al carosello ai baci agli abbracci al circo massimo.
Una cosa che non scorderò mai fu quando uscii di casa e dissi ai miei: ci vediamo stanotte.
Immagine
Concordia parvae res crescunt, discordia maximae dilabuntur
Dino
Località: Roma
Messaggi: 754
Iscritto il: 12/05/2019, 11:00

14/05/2021, 16:47

Ero in seconda elementare, fu una rivincita enorme in una classe di soli romanisti, in tutto l'anno mio eravamo due tre bambini laziali penso.
Ricordo perfettamente la giornata interminabile, vissuta a casa tra radio e novantesimo minuto, con Collina (mitico) che fa rimbalzare il pallone sconsolato pur di far giocare la partita. Gli juventini ancora rosicano nella loro arroganza convinti di aver subito un torto (attaccatevi a sta ceppa). L'incredulità al gol di Calori, l'invasione dalle tribune e le immagini che mostravano tutti tesissimi con le radioline accese... e poi l'esplosione, gente di sessant'anni piangere come vitelli.
Peccato non aver vissuto quel periodo irripetibile da adulto ma ricordarlo così da bambino già malato di Lazio non mi dispiace affatto, ricordo quella squadra come la più forte, con una tifoseria pazzesca, calciatori eccezionali, l'allenatore più elegante e il presidente più fico di tutti.
Piuttosto ancora non mi passa pensando all'alchimia che si era creata l'anno scorso.. tutto stroncato sul più bello. Vabbè.

Forza Lazio
Avatar utente
Lazio Loyal
Località: Seaside
Messaggi: 587
Iscritto il: 29/06/2019, 21:09

14/05/2021, 22:33

Come fosse oggi, seduto su uno di quei seggiolini in basso a destra della nord.
Mentre tutti entravano in campo, accendevano torce e aprivano manicotti estintori, a me tremavano le gambe ...
E poi il delirio ...
Nicomcm
Località: Roma
Messaggi: 2155
Iscritto il: 12/05/2019, 23:10

14/05/2021, 23:37

Perugiameteo.it - "In questa giornata si è manifestata la precipitazione più disomogenea che abbia interessato la città di Perugia negli ultimi 32 anni. Peraltro, essa ha avuto un incredibile risalto mediatico in quanto, ha pesantemente condizionato l’evento sportivo dell’anno, Perugia-Juventus, che si svolgeva allo stadio Pian di Massiano; partita che assegnava lo scudetto del campionato di serie A di calcio 1999/2000. Comunque, al di là di questo curioso risvolto sportivo, l’evento meteorologico ha dignità di essere ugualmente menzionato per l’intensità e anche per la particolarità con cui si è sviluppato. Infatti, il fenomeno meteo è iniziato intorno alle 14 e si è protratto fino alle 17. La linea temporalesca si è sviluppata a sud di Perugia, dai rilievi tra Deruta e Bettona e poi, con direzione sud-est nord-ovest, si è addossata su Monte Malbe- Colle della Trinità di Perugia, situati ad ovest della città. Il nubifragio ha stazionato per tre ore su questa linea di sviluppo, tanto da produrre accumuli di pioggia notevoli pari a 85 mm registrati a San Sisto, 50mm a pian di Massiano, 100mm a Deruta, dove si sono avuti anche accumuli di grandine fino a mezzo metro di altezza. Di converso, nei settori nord e nord- est e ed est della città, la precipitazione è stata quasi nulla."

Ovviamente ricordo tutto di quel giorno, ma essendo dell 89 avrei sicuramente voluto avere qualche anno in più.
I COLORI DEI NOSTRI PADRI, I COLORI DEI NOSTRI FIGLI
Terminator
Località: Roma
Messaggi: 229
Iscritto il: 16/05/2019, 7:03

14/05/2022, 22:35

Ventidue anni fa Lazio campione d'Italia.
Forza Lazio.
Il Sigaro
Località: Roma
Messaggi: 4186
Iscritto il: 16/05/2019, 10:26

15/05/2022, 2:02

Forza Lazio
UNDICI VAVRO
UNDICI MURIQI
aquila nel cuore
Località: ..
Messaggi: 727
Iscritto il: 12/05/2019, 12:31

15/05/2022, 10:24

Ricordo indelebile, una giornata lunghissima con un finale da film.
Tutti assieme ad aspettare la conclusione della partita di Perugia.

La voce di Cucchi che annuncia lo scudetto della Lazio.

Poi la gioia, il pianto, Galeazzi che fa irruzione allo Stadio Olimpico...

Grazie Presidente!
Forza Lazio!
Daniele_1991
Messaggi: 2914
Iscritto il: 11/05/2019, 21:52

15/05/2022, 13:28

Che giornata!
il biondo
Località: Roma
Messaggi: 4
Iscritto il: 21/03/2022, 16:45

16/05/2022, 10:07

ultima partita che ho visto con mio Padre. Emozione incredibile
Ancora grazie al Presidente (unico )
stig
Località: italia
Messaggi: 1527
Iscritto il: 29/06/2019, 9:24

16/05/2022, 10:45

è passato troppo tempo...
lotito vattene
FORZA LAZIO

Torna a “Piazza della Libertà”