Allenatori

Il calcio in generale in tutti i suoi aspetti
foketto
Località: xxx
Messaggi: 1849
Iscritto il: 09/05/2019, 19:42

Allenatori

22/05/2019, 18:18

:53

LA vostra classifica personale (a parte il nostro mister,Simone Inzaghi)

nel campionato italiano e nel panorama calcistico mondiale.

3 nomi per ogni campo :

Italiani :Ancelotti, Giampaolo, Corini .

Mondo : Guardiola,Klopp, Zidane.

dite la vostra che ho detto la mia,depistiamo :mrgreen: :54
Questa Maglia quando ti entra nel cuore lo avvolge e ne assume le sembianze. Ma che ne sanno gli altri... (Fefè).
Avatar utente
Stock
Messaggi: 1794
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

22/05/2019, 19:45

Secondo me uno bravo in italia è Semplici.
Ancherani
Messaggi: 421
Iscritto il: 11/05/2019, 22:42

22/05/2019, 20:12

In Italia: Allegri, Ancelotti, Giampaolo

Estero: Klop, quello dell' Arsenal, Guardiola
LAZIO=AMORE
foketto
Località: xxx
Messaggi: 1849
Iscritto il: 09/05/2019, 19:42

22/05/2019, 20:49

Italiani di tutti i tempi (almeno quelli che ho avuto modo di vedere)

Maestrelli
Vicini ( a parte la partita con l'Argentina)
Sacchi

Stranieri :
Happel e Cruijff su tutti,poi molti altri.
Questa Maglia quando ti entra nel cuore lo avvolge e ne assume le sembianze. Ma che ne sanno gli altri... (Fefè).
kaa
Località: Roma
Messaggi: 346
Iscritto il: 12/05/2019, 14:05

22/05/2019, 20:57

Italiani: allegri, ancelotti e conte visto che sta per tornare. Da seguire Liverani che ha fatto bene sia a Terni che a Lecce
Estero: klopp, simeone, zidane. Mi piacciono pure pochettino e jardim
Daniele_1991
Messaggi: 889
Iscritto il: 11/05/2019, 21:52

22/05/2019, 21:18

Italiani: Ancelotti, Conte e Allegri.

Estero: Klopp, Guardiola e Zidane.
Pavese
Messaggi: 139
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

22/05/2019, 22:03

Metto 2 outsider

Italia: Ancelotti, Semplici, Allegri

Estero: Klopp, Emery, Mourinho ( in ordine sparso)
Avatar utente
Cri72
Località: Manziana
Messaggi: 916
Iscritto il: 11/05/2019, 23:28

23/05/2019, 10:01


In Italia Conte, Semplici, Allegri

In Europa Klopp, Emery, Guardiola
In cima ar monno c'è
la Lazio mia
Avatar utente
lennon85
Località: Norcia (Pg) - Roma
Messaggi: 328
Iscritto il: 13/05/2019, 11:23

23/05/2019, 10:27

A parte i big, in Italia quelli emergenti sono De Zerbi e Semplici in A e Liverani in B (sono veramente curioso di vederlo in A l'anno prossimo, può fare una bella carriera, è uno che ha sempre avuto il calcio in testa fin da giocatore).
Giampaolo è bravo ma mi mette angoscia.
simoferr83
Località: Roma
Messaggi: 556
Iscritto il: 12/05/2019, 7:32

23/05/2019, 10:31

Sogno da sempre Gianni “il castriota scanderbeg” De Biasi sulla panchina della Lazio

Voglio vedervi esplodere

Avatar utente
Condan
Messaggi: 273
Iscritto il: 08/05/2019, 23:33

23/05/2019, 15:06

Foketto, mi hai anticipato di un soffio!

Lo stavo per aprire io ma solo sulla storia della Lazio, togliendo però l'inarrivabile Maestrelli.

In verità sarebbe stato un pochino diverso. Volevo fare un sondaggio tra di noi.
Questo: “Chi sono stati il migliore ed il peggiore allenatore della storia della Lazio togliendo tra i migliori il Maestro, Tommaso Maestrelli???”

Allora, ti dico la mia...


I migliori allenatori in attività:

Italiani: Carlo Ancelotti – Zdenek Zeman – Roberto Mancini

Mondo: Jurgen Klopp – Pep Guardiola – Diego Pablo Simeone


I migliori allenatori non più in attività:

Italiani: Arrigo Sacchi – Fabio Capello – Giovanni Trapattoni

Mondo: Sir Alex Ferguson – Arsène Wenger – Louis van Gaal


Il miglior allenatore della storia della Lazio: Zeman

Il peggior allenatore della storia della Lazio: Zaccheroni (se la batte con Ballardini ma alla fin fine i trofei contano ed in un modo o nell’altro quest’ultimo vinse la Supercoppa Italiana contro l’Inter di Mourinho).
Pavese
Messaggi: 139
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

23/05/2019, 16:41

Il gatto nero e il salumiere se la giocano
Avatar utente
neweagle
Messaggi: 314
Iscritto il: 12/05/2019, 0:07

24/05/2019, 12:16

Gli allenatori più importanti, tra quelli che ho conosciuto da quando mi piace il calcio, quindi dal 1982, sono stati Cruijff e Fascetti

Stavo vedendo una partita del Barcellona, e ogni volta che uno di loro prendeva la palla aveva sempre almeno tre/quattro alternative facili per passarla, una davanti, una a destra, una a sinistra e un'altra dietro.
Dopo averla passata si muovevano tutti, e si riposizionavano per ricecvere il nuovo passeggio da chi aveva preso la palla, ed il primo a muoversi era proprio quello che la palla l'aveva passata, erano forme che si scomponevano e ricomponevano intorno alla traiettoria della palla, tutto di prima, al massimo di seconda.
Uno spettacolo.
Ovviamente Cruijff veniva da Rinus Michels, e il centrale di quel Barcellona era Guardiola, che quei concetti li ha espansi al massimo.

Fascetti invece aveva, anzi, ha ancora, un'intelligenza calcistica mostruosa, era moderno etradizionale contemporaneamente, la Lazio cambiava sempre modulo, e i giocatori non avevano mai un ruolo definito.
A volte giocavamo statici, fino a quando la partita non si sbloccava, altre volte era un delirio. La Lazio del -9, fino a quando non siamo crollati, giocava un calcio meraviglioso.
Tutti parlano benissimo anche del suo Varese, ma non l'ho mai visto, quello che battemmo 3 a 2 nel 1982 salvandoci dalla C, tripletta di D'Amico, con un paio di rigori dubbi a favore, dopo che stavamo 2 a 0 per loro.
Noi ci salvammo e loro non andarono in A, e più volte diceva che era ancora incazzato per quella partita.
Questa è la Lazio, ed e sempre un'altra cosa.
Avatar utente
Massy73
Messaggi: 1925
Iscritto il: 11/05/2019, 22:28

25/05/2019, 10:39

Ammazzalorso
Castori

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

Concordia parvae res crescunt, discordia maximae dilabuntur
Pavese
Messaggi: 139
Iscritto il: 11/05/2019, 22:10

25/05/2019, 13:17

Ci stiamo a scordà il Colonnello Lobanovsky
foketto
Località: xxx
Messaggi: 1849
Iscritto il: 09/05/2019, 19:42

25/05/2019, 20:11

neweagle ha scritto:
24/05/2019, 12:16
Gli allenatori più importanti, tra quelli che ho conosciuto da quando mi piace il calcio, quindi dal 1982, sono stati Cruijff e Fascetti

Stavo vedendo una partita del Barcellona, e ogni volta che uno di loro prendeva la palla aveva sempre almeno tre/quattro alternative facili per passarla, una davanti, una a destra, una a sinistra e un'altra dietro.
Dopo averla passata si muovevano tutti, e si riposizionavano per ricecvere il nuovo passeggio da chi aveva preso la palla, ed il primo a muoversi era proprio quello che la palla l'aveva passata, erano forme che si scomponevano e ricomponevano intorno alla traiettoria della palla, tutto di prima, al massimo di seconda.
Uno spettacolo.
Ovviamente Cruijff veniva da Rinus Michels, e il centrale di quel Barcellona era Guardiola, che quei concetti li ha espansi al massimo.

Fascetti invece aveva, anzi, ha ancora, un'intelligenza calcistica mostruosa, era moderno etradizionale contemporaneamente, la Lazio cambiava sempre modulo, e i giocatori non avevano mai un ruolo definito.
A volte giocavamo statici, fino a quando la partita non si sbloccava, altre volte era un delirio. La Lazio del -9, fino a quando non siamo crollati, giocava un calcio meraviglioso.
Tutti parlano benissimo anche del suo Varese, ma non l'ho mai visto, quello che battemmo 3 a 2 nel 1982 salvandoci dalla C, tripletta di D'Amico, con un paio di rigori dubbi a favore, dopo che stavamo 2 a 0 per loro.
Noi ci salvammo e loro non andarono in A, e più volte diceva che era ancora incazzato per quella partita.

...mi credi? anche io ho messo Joahn ma non ho aggiunto una cosa: volevo mettere MANCINI in quanto i tratti di quel gioco che hai descritto,io li ho visti nella LAZIO Di MANCINI appunto,chiamame matto visionario...

per quanto riguarda Fascetti e il suo "caos organizzato", per quella partita lui è incazzato ma io più de lui : nel forum di transizione del mese scorso,avevo appunto postato una sua intervista che mi ha fatto imbestialire, perché i rigori per noi c'erano eccome,se vai su youtube la vedi,questo argomentol'avevo trattato
nella sezione "ex della LAZIO".
Questa Maglia quando ti entra nel cuore lo avvolge e ne assume le sembianze. Ma che ne sanno gli altri... (Fefè).
Oscar70
Località: Umbria
Messaggi: 153
Iscritto il: 14/05/2019, 14:45

28/05/2019, 15:01

Bravo l'allenatore dell'Aiax a riuscire a far giocare a certi livelli una squadra molto giovane, complimenti.
In Italia Inzaghi e Gasperini si confermano tra i migliori e stanno dimostrando a tutti che anche senza spendere cifre folli si può arrivare lontano.
In b bravo Eugenio Corini per l'organizzazione di gioco che ha dato alla squadra e a Giovanni Stroppa che sa far giocare sempre bene le squadre che allena.
Avatar utente
Stock
Messaggi: 1794
Iscritto il: 11/05/2019, 22:29

28/05/2019, 19:13

Per me il più bravo in assoluto in italia al momento è allegri, ma senza discussione proprio. Paraculo e coi piedi per terra, con la juve ha raggiunto sempre il massimo possibile a l'ultimo scudetto pre juve lo ha vinto lui.
Nel mondo non saprei, ma penso che quello che ha fatto simeone con l'atletico, una squadra forte ma forte normale, senza marziani, penso sia difficilmente replicabile.
Il mio preferito però è sempre mourinho. Credo che se fossi stato interista sarei morto di pippe in quel biennio, a parte le coppe, ma ogni conferenza stampa era un orgasmo. In quei due anni ha messo in mutande tutto il sistema calcio italiano, dagli arbitri alle avversarie alla stampa. Magari era solo facciata, ma cazzo quanto era fico. Tra l'altro sono sicuro che se Cragnotti fosse stato ancora il nostro presidente, mou alla Lazio in qualche modo ci sarebbe passato.
Avatar utente
Stefano Igor
Località: Valtriano
Messaggi: 713
Iscritto il: 12/05/2019, 10:32

29/05/2019, 7:18

Pavese ha scritto:
25/05/2019, 13:17
Ci stiamo a scordà il Colonnello Lobanovsky
Bravo stavo per scrivere la stessa cosa. La sua Dinamo giocava in modo assurdamente organizzato e rapido, una finale europea con una spagnola che non ricordo da prime dieci partite di tutti tempi. Un mito assoluto.
Avatar utente
Fiorini
Località: Roma
Messaggi: 358
Iscritto il: 12/05/2019, 11:15

29/05/2019, 20:43

Oltre ai già citati allenatori internazionali aggiungerei Gus Hiddink che ha fatto miracoli con nazionali scarse (Australia e Corea su tutte)
Curiosity
Località: Roma
Messaggi: 270
Iscritto il: 17/05/2019, 19:54

04/03/2020, 16:34

Torna a “Il calcio in testa”